Digitalizzazione Etr500 New Ray (scala N)

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
edN
DCCReady
Messaggi: 11
Iscritto il: martedì 30 maggio 2006, 9:53
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Bologna

Digitalizzazione Etr500 New Ray (scala N)

#1 Messaggioda edN » giovedì 29 maggio 2008, 9:41

Ciao a tutti,
sto motorizzando l'Etr500 new ray in scala N usando il kit lineamodel (motore faulhaber): ho montato un decoder Digitrax DZ125 (settaggi di default per tutte le CV) e ieri ho fatto le prime prove con la sola motrice: il motore risponde, tuttavia ho l'impressione che la velocità  del minimo sia troppo elevata: basta spostare di poco la manopola del lokmaus 2 dallo zero per vedere "partire in quarta" la motrice, mentre sarebbe più opportuna una partenza soft. Mi chiedevo: quale parametro (e quindi quale CV) suggerireste di alterare come prima prova per rendere piu' realistico il movimento? Meglio impostare una velocità  max più bassa, o cambiare gli step.. o aspettare a fare modifiche dopo la prova con la composizione completa (2 motrici + 2 carrozze), quindi con massa trainata maggiore?
grazie
Enrico

Avatar utente
spurn_db
PlasticoDigitale
Messaggi: 462
Età: 49
Iscritto il: mercoledì 8 novembre 2006, 15:14
Scala: N
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: dcc-gen - lokmaus2 - tillrop - scrp
Località: Naxin - Nasino (SV)
Contatta:

#2 Messaggioda spurn_db » giovedì 29 maggio 2008, 10:13

beh la cv2 velocità  minima
poi dovrebbe essercene una definita kick-off cv prova a cambiare quella
e dai un occhio anche alla cv (se c'e') dove imposti la frequenza del pwm la frequenza deve essere bassa
Spur N DB DRG DR
http://www.janka.it
Immagine

denny
Site Admin
Messaggi: 427
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 12:59
Scala: N
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Analogico

#3 Messaggioda denny » giovedì 29 maggio 2008, 10:38

I Digitrax in scala N, in generale, vanno regolati con molta pazienza per ottenere buoni risultati.

Prova ad abillitare la Speed Table con 18 nella CV29, in alternativa prova ad inserire 1 nella CV2 (attenzione, ho scritto "in alternativa", CV2 e Speed Table attivata non vanno molto d'accordo). Se non ti soddisfa, aumenta il valore della CV2 di 1 passo alla volta.

Verifica che la CV54 sia 0 (Torque Compensation ON)

Essenziale verificare che il Back-EMF sia abilitato, di seguito alcune CV per controllarne il comportamento

CV55 - Meglio usare valori bassi per non avere reazioni di compensazione repentire. Partirei da 10.

CV56 - Controlla la velocità  con cui avviene un adattamento di velocità  tra uno step e l'altro. Valori bassi = cambio di velocità  molto fludio, Valori alti = scatti repentini. Non supererei il 30.

CV57 - Intensità  del B-EMF. A seconda della loco, proverei sia valori alti che bassi. Prova con 2 poi con 14 e vedi quale si avvicina di più ai tuoi gusti, quindi regola di fino.

Verifica che la tua centrale supporti 28/128 step di velocità .

edN
DCCReady
Messaggi: 11
Iscritto il: martedì 30 maggio 2006, 9:53
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Bologna

#4 Messaggioda edN » venerdì 30 maggio 2008, 9:40

denny ha scritto:I Digitrax in scala N, in generale, vanno regolati con molta pazienza per ottenere buoni risultati.


ah..capito. Grazie, proverò!

Avatar utente
cicocri
PlasticoDigitale
Messaggi: 805
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 22:37
Scala: N
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico e Digitale
Località: Forli
Contatta:

#5 Messaggioda cicocri » venerdì 30 maggio 2008, 10:29

denny ha scritto:I Digitrax in scala N, in generale, vanno regolati con molta pazienza per ottenere buoni risultati.

Prova ad abillitare la Speed Table con 18 nella CV29, in alternativa prova ad inserire 1 nella CV2 (attenzione, ho scritto "in alternativa", CV2 e Speed Table attivata non vanno molto d'accordo). Se non ti soddisfa, aumenta il valore della CV2 di 1 passo alla volta.

Verifica che la CV54 sia 0 (Torque Compensation ON)

Essenziale verificare che il Back-EMF sia abilitato, di seguito alcune CV per controllarne il comportamento

CV55 - Meglio usare valori bassi per non avere reazioni di compensazione repentire. Partirei da 10.

CV56 - Controlla la velocità  con cui avviene un adattamento di velocità  tra uno step e l'altro. Valori bassi = cambio di velocità  molto fludio, Valori alti = scatti repentini. Non supererei il 30.

CV57 - Intensità  del B-EMF. A seconda della loco, proverei sia valori alti che bassi. Prova con 2 poi con 14 e vedi quale si avvicina di più ai tuoi gusti, quindi regola di fino.

Verifica che la tua centrale supporti 28/128 step di velocità .


li conosci............... :wink:
PROTETTO DA
Immagine
Firma:
Non trovare difetti.... Trova rimedi e provvedi....Se puoi

denny
Site Admin
Messaggi: 427
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 12:59
Scala: N
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Analogico

#6 Messaggioda denny » venerdì 30 maggio 2008, 11:58

Beh, sì... ne ho qualcuno :)


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti