Rivarossi Aln 556

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
renzo
TrenoDigitale
Messaggi: 61
Iscritto il: domenica 20 gennaio 2008, 12:39

Rivarossi Aln 556

#1 Messaggioda renzo » sabato 26 febbraio 2011, 16:22

Ho fato installare da un conoscente un decoder ESU lokpilot 8 poli nella motorizzata Rivarossi Aln 556, (ultima produzione orig, RR), installazione eseguita tramite punti di saldatura diretti sui contatti.
Volevo chiedere se tramite delle regolazioni dei CV c’

Avatar utente
peppardo
DCCMaster
Messaggi: 3124
Età: 62
Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 19:50
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: digitrax superchief 8amp
Località: MILANO/BARI

Re: Rivarossi Aln 556

#2 Messaggioda peppardo » sabato 26 febbraio 2011, 23:49

ciao Renzo,
prova a disabilitare il controllo di carico settando la cv49 (default = 19, senza controllo = 18)....dopo di che devi settare per prima la cv 54, quella che regola il controllo di carico manualmente....attenzione che disabilitando la Bemf, potresti avere bisogno di aumentare la tensione di partenza (cv2)....
poi dai un'occhiata ai parametri che consiglia la Esu....pag 35 del manuale del Lokpilot...per Rivarossi parla di vecchi motori, pero' provare non nuoce...
al massimo cv8=8 e resetti tutto :D

ciao

renzo
TrenoDigitale
Messaggi: 61
Iscritto il: domenica 20 gennaio 2008, 12:39

Re: Rivarossi Aln 556

#3 Messaggioda renzo » domenica 27 febbraio 2011, 10:06

peppardo ha scritto:ciao Renzo,
prova a disabilitare il controllo di carico settando la cv49 (default = 19, senza controllo = 18)....dopo di che devi settare per prima la cv 54, quella che regola il controllo di carico manualmente....attenzione che disabilitando la Bemf, potresti avere bisogno di aumentare la tensione di partenza (cv2)....
poi dai un'occhiata ai parametri che consiglia la Esu....pag 35 del manuale del Lokpilot...per Rivarossi parla di vecchi motori, pero' provare non nuoce...
al massimo cv8=8 e resetti tutto :D

ciao



Ti ringrazio per le informazioni, smanettando un po’ con i cv e inserendo anche tutti i valori che riportava il manuale del decoder sono riuscito a migliorare la marcia a bassa velocit

cararci
LocoDigitale
Messaggi: 24
Età: 68
Iscritto il: giovedì 27 gennaio 2011, 19:03
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico e digitale con Piko Digi1 e Bachmann E-Z Dynamis
Località: Volpago (TV)

Re: Rivarossi Aln 556

#4 Messaggioda cararci » domenica 27 febbraio 2011, 12:39

renzo ha scritto:[...] E’ rimasta una fermata un po’ “secca” ma credo che non sia possibile migliorare per via della meccanica che monta il modello, speriamo che il futuro modello di HR sia migliore.
In ogni modo un miglioramento c’

alf18bresa
DCCReady
Messaggi: 6
Età: 54
Iscritto il: mercoledì 5 gennaio 2011, 14:11
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: multimause roco
Località: brescia

Re: Rivarossi Aln 556

#5 Messaggioda alf18bresa » domenica 27 febbraio 2011, 14:24

concordo con cararci,anche io ho montato hornby 8249 e funziona benissimo,con partenze e fermate dolci,unico difetto il motore un po' rumoroso

renzo
TrenoDigitale
Messaggi: 61
Iscritto il: domenica 20 gennaio 2008, 12:39

Re: Rivarossi Aln 556

#6 Messaggioda renzo » domenica 27 febbraio 2011, 18:06

cararci ha scritto:
renzo ha scritto:[...] E’ rimasta una fermata un po’ “secca” ma credo che non sia possibile migliorare per via della meccanica che monta il modello, speriamo che il futuro modello di HR sia migliore.
In ogni modo un miglioramento c’

gino 69
LocoDigitale
Messaggi: 36
Iscritto il: giovedì 20 gennaio 2011, 10:13
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: hornby elite
Località: Acqui Terme

Re: Rivarossi Aln 556

#7 Messaggioda gino 69 » domenica 27 febbraio 2011, 23:47

ciao RENZO,
io con una D 345 che partiva e si arrestava a scatti, dopo un'accurata pulizia e lubrificazione della trasmissione ora il funzionamento e lineare.

andreachef
DCCMaster
Messaggi: 2295
Iscritto il: mercoledì 30 giugno 2004, 23:34
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Roco Multimause-Claudia CS
Località: Ventimiglia

Re: Rivarossi Aln 556

#8 Messaggioda andreachef » lunedì 28 febbraio 2011, 9:51

IO ho digitalizzato parecchio tempo f

Avatar utente
peppardo
DCCMaster
Messaggi: 3124
Età: 62
Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 19:50
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: digitrax superchief 8amp
Località: MILANO/BARI

Re: Rivarossi Aln 556

#9 Messaggioda peppardo » lunedì 28 febbraio 2011, 12:59

eeeeeeh questi ESU, quanta pazienza che ci vuole!! :?

renzo
TrenoDigitale
Messaggi: 61
Iscritto il: domenica 20 gennaio 2008, 12:39

Re: Rivarossi Aln 556

#10 Messaggioda renzo » lunedì 28 febbraio 2011, 20:24

gino 69 ha scritto:ciao RENZO,
io con una D 345 che partiva e si arrestava a scatti, dopo un'accurata pulizia e lubrificazione della trasmissione ora il funzionamento e lineare.



L’ho ben fatto ma il problema continuava in maniera uguale, e vi era anche una differenza nella marcia nei due sensi, in un senso era pi

carlo7491
LocoDigitale
Messaggi: 21
Iscritto il: mercoledì 26 dicembre 2007, 19:48
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Lenz collegata a PC
Località: Cuneo

Re: Rivarossi Aln 556

#11 Messaggioda carlo7491 » martedì 1 marzo 2011, 13:21

Ho appena digitalizzato sia la 56 che la 556 di Rivarossi, dopo 10 anni di vetrina.
Secondo me:
- controlla che il grasso bianco RivaRossi non sia un blocco solido compatto: ho pulito a fondo gli ingranaggi e rilubrificato con pochissimo lubrificante al teflon;
- controlla le lamelle che strisciano sui bordini e le lamelle che prendono corrente dal carrello folle: le ho pulite accuratamente con il pennello di fibra di vetro e le ho leggermente piegate perch


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti

cron