LS 150 lenz

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
tfsm
PlasticoDigitale
Messaggi: 623
Età: 43
Iscritto il: lunedì 4 febbraio 2008, 23:35
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Lenz LZV100 + LH100 + Lokmaus2 + Multimaus

Re: LS 150 lenz

#31 Messaggioda tfsm » giovedì 6 giugno 2013, 18:37

Non conosco gli scambi della PECO; in ogni caso, di qualunque scambio si tratti, per avere il monitor reale della posizione degli aghi deve avere il cuore polarizzato e un sistema già  fatto per alternare il polo di trazione corretto al cuore. Altrimenti il sistema lo devi costruire tu. Comunque, se non muovi mai lo scambio a mano, la posizione reale degli aghi puoi ritenerla superflua.

Per la resistenza di caduta: nello schema non l'ho volutamente inserita ma ho scritto nel testo che è necessaria per tensioni oltre i 2 volt. Magari qualcuno può decidere di utilizzare una semplice pila da 1,5 volts... :)

marcoca76
PlasticoDigitale
Messaggi: 403
Iscritto il: giovedì 11 dicembre 2008, 12:20
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Montecelio ROMA

Re: LS 150 lenz

#32 Messaggioda marcoca76 » venerdì 7 giugno 2013, 0:37

ciao TSFM , se io tutto questo di cui abbiamo parlato lo volessi fare tramite pc avendo io una centralina intellibox 2 è possibile ??? oppure debbo utilizzare cmq dei relè bistabili e poi tramite delle schede agg.ve le porto al pc il quale avrà  un suo programma di gestione ????

Marco

tfsm
PlasticoDigitale
Messaggi: 623
Età: 43
Iscritto il: lunedì 4 febbraio 2008, 23:35
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Lenz LZV100 + LH100 + Lokmaus2 + Multimaus

Re: LS 150 lenz

#33 Messaggioda tfsm » venerdì 7 giugno 2013, 10:38

I sistemi Lenz (siamo partiti da quello...) sono incompatibili con l'Intellibox; i Lenz usano il protocollo XpressNet e la Uhlenbrock (Intellibox) usa il protocollo Loconet.
Con l'intellibox ti conviene usare solo accessori Loconet, gestiti nativamente.
Il pc deve comunque interfacciarsi con una centralina che comanda loco, scambi, ecc... e che riceve segnali di retroazione. Il computer è solo un "utilizzatore" molto intelligente della centralina ad esso collegata.

A meno che tu non abbia le capacità  di creare software dedicati che comandano schede autocostruite... ma la vedo una strada poco proficua dati i costi attuali ormai piuttosto abbordabili di una intellibox + schede di rilevazione.
Tutto il discorso di monitor della posizione scambi fatto con i relè è inutile col computer: anche il programma più scarso ti visualizza direttamente la posizione scambi. Quelli più belli ti disegnano tutto l'itinerario.

Ciao

Geniet
DCCReady
Messaggi: 12
Iscritto il: mercoledì 3 gennaio 2007, 17:49
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Lenz SET 90
Località: Novara (provincia)

Re: LS 150 lenz

#34 Messaggioda Geniet » venerdì 7 giugno 2013, 12:26

tfsm ha scritto:I sistemi Lenz (siamo partiti da quello...) sono incompatibili con l'Intellibox; i Lenz usano il protocollo XpressNet e la Uhlenbrock (Intellibox) usa il protocollo Loconet.


Ecoo, questo è un altro punto su cui in me c'è molta nebbia; ma l'XpressNet è il protocollo Lenz utilizzato anche per la retroazione?
Perchè io avevo capito che era solo il bus di collegamento tra centrale palmari e ammeniccoli vari.

Grazie.

tfsm
PlasticoDigitale
Messaggi: 623
Età: 43
Iscritto il: lunedì 4 febbraio 2008, 23:35
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Lenz LZV100 + LH100 + Lokmaus2 + Multimaus

Re: LS 150 lenz

#35 Messaggioda tfsm » venerdì 7 giugno 2013, 13:05

Non sono sicurissimo ma credo che il protocollo XpressNet sia utilizzato anche per la retroazione, nei moduli proprietari Lenz.
Di una cosa sono sicuro: è assolutamente incompatibile con Loconet (che, da quello che ho letto, è più indicato per sistemi complessi con molti sensori).

Ciao

marcoca76
PlasticoDigitale
Messaggi: 403
Iscritto il: giovedì 11 dicembre 2008, 12:20
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Montecelio ROMA

Re: LS 150 lenz

#36 Messaggioda marcoca76 » mercoledì 12 giugno 2013, 19:47

ciao TFSM io tramite ib2 e decoder lenz ls 150 già  riesco a muovere gli scambi (ma non ho nessuna informazione su di loro perchè non ho ancora tutti gli accessori) quindi per avere le informazioni relative agli scambi cosa debbo fare ??? perchè da quello che ho capito se porto tutto al pc non servono relè come posso risolvere questo problema??? aiutatemi sono in alto mare ?????

:doh: :doh: :doh: :climb: :climb: :climb:

giorgio_italy
PlasticoDigitale
Messaggi: 627
Iscritto il: mercoledì 27 febbraio 2008, 13:40
Scala: N
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Roco Multimaus + XnTcp e Sprog II con JMRI + AutoDispatcher su Mac
Contatta:

Re: LS 150 lenz

#37 Messaggioda giorgio_italy » mercoledì 12 giugno 2013, 20:46

Geniet ha scritto:l'XpressNet è il protocollo Lenz utilizzato anche per la retroazione?
No, Lenz per la retroazione utilizza un bus proprietario, chiamato RS.

Giorgio

Geniet
DCCReady
Messaggi: 12
Iscritto il: mercoledì 3 gennaio 2007, 17:49
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Lenz SET 90
Località: Novara (provincia)

Re: LS 150 lenz

#38 Messaggioda Geniet » giovedì 13 giugno 2013, 20:50

giorgio_italy ha scritto:No, Lenz per la retroazione utilizza un bus proprietario, chiamato RS.

Giorgio


Appunto, allora avevo capito giusto e se pure ho capito giusto con i decoder LS150 non c'è modo di avere retroazione; c'è qualcuno che è in grado di confermare (o smentire) ?

Grazie


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti