alternativa al Reed ad ampolla

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
Zampa di Lepre
DCCMaster
Messaggi: 1162
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#16 Messaggioda Zampa di Lepre » venerdì 8 maggio 2015, 14:11

Perdona la battuta (non sono riuscito a trattenermi) ... rimane il fatto che non ho capito :(
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15966
Età: 42
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#17 Messaggioda Buddace » venerdì 8 maggio 2015, 14:15

Zampa di Lepre ha scritto:Perdona la battuta (non sono riuscito a trattenermi) ... rimane il fatto che non ho capito :(

Allroa ho inteso male la battuta :D non è chiaro il discorso della fermata con il railcom ?
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Zampa di Lepre
DCCMaster
Messaggi: 1162
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#18 Messaggioda Zampa di Lepre » venerdì 8 maggio 2015, 14:31

Quello è chiaro ... ma anche perchè, molto a grandi linee, so di che si parla ...

mi perdo su:
- "hullecomecavolo si scrive" che potrei azzardare essere uhlenbrock
- "il Marco e booster adeguato" ... ??
- "vasca railcom tutto connesso" ... ??
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15966
Età: 42
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#19 Messaggioda Buddace » venerdì 8 maggio 2015, 14:49

Zampa di Lepre ha scritto:Quello è chiaro ... ma anche perchè, molto a grandi linee, so di che si parla ...

mi perdo su:
- "hullecomecavolo si scrive" che potrei azzardare essere uhlenbrock
- "il Marco e booster adeguato" ... ??
- "vasca railcom tutto connesso" ... ??

ahhhh ok :D
hle come si scrivo è proprio uhlenbrock che non riesco mai ascrivere correttamente.
Marco è il modulo di retroazione railcom della uhlenbrock.
Infine la vasca, che chiamo vasca perchè quel tipo di forme d'onda in ambiente FIAT si chiamano vasche, è il famoso impropriamente corto circuito generato dal booster, per permettere al decoder di comunicare le opportune informazioni richieste. Visto che le varie intellibox per configurazioni hardware, credo marklin like,del booster non sono in grado di generare la vasca serve un booster aggiuntivo, power3 mi sembra, che la produca.
Amalgamando il tutto si ottiene quanto sopra :D
Parentesi dei mie progetti.
La ClaudiaCS genera la vasca e con modulo di retroazione esterno (prototipo) legge railcom incluse CV
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Zampa di Lepre
DCCMaster
Messaggi: 1162
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#20 Messaggioda Zampa di Lepre » venerdì 8 maggio 2015, 15:00

Ok ... ora ho capito (e ho anche dei riferimenti da approfondire).

Temo però che Fleisch man sia intanto passato in farmacia a prendersi un Act per il mal di testa e uno Xanax per le crisi di panico.

Mi sa che, se vuoi dargli una mano, devi ritornare all'abbecedario ...
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

Avatar utente
italiansudest
TrenoDigitale
Messaggi: 74
Iscritto il: giovedì 14 ottobre 2010, 18:20
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ClaudiaCS+AliceHC+JMRI [ex Compact Lenz+LokmausII]
Località: tra Murgia e Salento

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#21 Messaggioda italiansudest » venerdì 8 maggio 2015, 21:38

Quindi se metto Claudia nella vasca posso leggere Railcom?
:?:
Ok, ho capito.... Il bicchiere di primitivo a cena va bene ma poi il DCC no... :cry:

Scherzi a parte... Non basta la nuova versione di software installata su Claudia, serve comunque altro hardware per leggere Railcom, giusto?
Arturo

fleisch man
PlasticoDigitale
Messaggi: 280
Età: 55
Iscritto il: venerdì 28 settembre 2007, 9:17
Scala: TT
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ESU 50200
Località: Roma

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#22 Messaggioda fleisch man » venerdì 8 maggio 2015, 22:45

Penso che l'abc sia necessario. Moment a parte. Non ho capito se questo railcom è una funzione del decoder oppure....
E se sia lo hanno tutti i decoder?

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15966
Età: 42
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#23 Messaggioda Buddace » sabato 9 maggio 2015, 0:06

italiansudest ha scritto:Scherzi a parte... Non basta la nuova versione di software installata su Claudia, serve comunque altro hardware per leggere Railcom, giusto?

Esatto.
il penultimo software generava già la vasca, l'ultimo invece permette la lettura delle cv tramite detector railcom esterno.
Per localizzare i treni o per fare eventuali blocchi servono più detector sparsi per il plastico.
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15966
Età: 42
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#24 Messaggioda Buddace » sabato 9 maggio 2015, 0:07

fleisch man ha scritto:Penso che l'abc sia necessario. Moment a parte. Non ho capito se questo railcom è una funzione del decoder oppure....
E se sia lo hanno tutti i decoder?

E' una funzione dei decoder praticamente presente in quasi tutti i decoder di recente produzione.
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Avatar utente
Fanky
DCCMaster
Messaggi: 2064
Età: 54
Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 12:01
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Tams MasterControl - ClaudiaCS - AliceHC - RocRail - LocoBuffer II - MultiMaus
Località: Crescentino (VC)

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#25 Messaggioda Fanky » sabato 9 maggio 2015, 15:36

Mi pare che siete andati un pò fuori topic. L'amico aveva solo chiesto se il sensore ad effetto di Hall era una alernativa per l'ampolla reed.......
Ne è uscita una disquisizione sul railcom (per farla semplice, una evoluzione bidirezionale del DCC che invece è un protocollo monodirezionale) e su mille pipponi annessi.
Cerchiamo di stare sul "pezzo".
"che la forza sia con voi" (Obi Wan Kenobi)

fleisch man
PlasticoDigitale
Messaggi: 280
Età: 55
Iscritto il: venerdì 28 settembre 2007, 9:17
Scala: TT
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ESU 50200
Località: Roma

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#26 Messaggioda fleisch man » domenica 10 maggio 2015, 12:29

Fanky ha scritto:Mi pare che siete andati un pò fuori topic. L'amico aveva solo chiesto se il sensore ad effetto di Hall era una alernativa per l'ampolla reed.......
Ne è uscita una disquisizione sul railcom (per farla semplice, una evoluzione bidirezionale del DCC che invece è un protocollo monodirezionale) e su mille pipponi annessi.
Cerchiamo di stare sul "pezzo".


Ebbene si..Fanky. .. ne concludo che forse non vale la pena buttarsi sugli hall e forse la valida alternativa potrebbero essere gli infrarossi per evitare gli antipatici magneti.
Come chiesto in precedenza qualcuno ha un circuito semplice da sottopormi fa mettere tra le traversine in scala n? E come già chiesto la luce diurna o d'ambiente li può disturbare?

Avatar utente
Fanky
DCCMaster
Messaggi: 2064
Età: 54
Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 12:01
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Tams MasterControl - ClaudiaCS - AliceHC - RocRail - LocoBuffer II - MultiMaus
Località: Crescentino (VC)

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#27 Messaggioda Fanky » lunedì 11 maggio 2015, 14:36

Se voi usare infrarossi devi tenere conto che devi mettere emettitore e ricevitore in modo che il treno interrompa il fascio IR.
Il tipo esempio di prodotto è questo : http://www.busch-model.com/online/?rubr ... rach_id=en

Se vuoi mettere il sensore tra le traversine senza ricevitore dalla parte opposta, allora devi usare dei sensori a riflessione, dove emettitore e ricevitore sono affiancati e sfruttanon la rifrazione del segnale data dall'oggeto che gli transita sopra (treno). In genere sono definiti Sensori di prossimità ottici.

In entrambi i casi generalmente non ci sono disturbi causati da luce ambientale in quanto lavorano fuori dal campo della luce visibile.

Per iniziare puoi dare un'occhiata qui:
https://sites.google.com/site/danielepl ... lettronica
Al punto STP 2.1 trovi un circuito abbastanza semplice per fare qualche prova e che potrebbe fare al caso tuo.
"che la forza sia con voi" (Obi Wan Kenobi)

fleisch man
PlasticoDigitale
Messaggi: 280
Età: 55
Iscritto il: venerdì 28 settembre 2007, 9:17
Scala: TT
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ESU 50200
Località: Roma

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#28 Messaggioda fleisch man » lunedì 11 maggio 2015, 17:42

Grazie Francky..
Il sito di Daniele lo avevo visitato la settimana scorsa e anche lui fa riferimento agli hall. Vabbe' capitolo chiuso con gli hall. Di quelli a rifrazione sarei interessato.
Avevo trovato un sito inglese che li dava in scatola di montaggio a circa 18 euro l'uno però visto il grande numero di cui avrei bisogno sarebbe una spesa folle. Vorrei trovare un progettino con i componenti sicuramente più abbordabile.
Nel circuito che suggerisce daniele st2.1 all'uscita out per poter controllare 12 v andrà messo un TR giusto?

mario54i
PlasticoDigitale
Messaggi: 396
Iscritto il: sabato 18 giugno 2005, 20:23

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#29 Messaggioda mario54i » lunedì 11 maggio 2015, 19:44

Non e' detto, l'uscita del LM567 e' un transistor che sopporta fino a 15 V 100 mA. Dipende da cosa ci devi comandare.

gimar
PlasticoDigitale
Messaggi: 918
Iscritto il: venerdì 30 settembre 2005, 14:39
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ECoS 2 50200
Località: Brescia

Re: alternativa al Reed ad ampolla

#30 Messaggioda gimar » lunedì 11 maggio 2015, 21:32



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 53 ospiti