Modulo SUSI espansioni AUX

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Seba55, peppardo, Luca.Rubini

Messaggio
Autore
Fidax
LocoDigitale
Messaggi: 32
Età: 21
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 9:03
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Marklin Mobile Station 1

Modulo SUSI espansioni AUX

#1 Messaggioda Fidax » mercoledì 18 luglio 2018, 20:31

Buona sera, vorrei chiedervi per curiosità se esistono dei moduli susi che aumentano le aux a disposizione, siano esse logiche o fisiche indifferentemente, ma che facciano solo questo, non mi interessano suoni o simili, solo aux.
Ho provato a cercare un rete ma niente, se qualcuno sapesse qualcosa gliene sarei molto grato :)

mario54i
PlasticoDigitale
Messaggi: 368
Iscritto il: sabato 18 giugno 2005, 20:23

Re: Modulo SUSI espansioni AUX

#2 Messaggioda mario54i » giovedì 19 luglio 2018, 9:13


Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 844
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Modulo SUSI espansioni AUX

#3 Messaggioda Zampa di Lepre » giovedì 19 luglio 2018, 10:36

Ma col SUSI non c'entra nulla …
inoltre questo occupa un sacco di spazio inutilmente.
Allora, se non ci sono problemi di interfaccia, tanto vale usare l'esu Plux22 (magari su una basetta uhlenbrock) che, versione non sound, ti mette a disposizione, oltre alle classiche uscite luci anteriori e posteriori, ben sette (7) uscite aux indipendenti e amplificate.

Ma la domanda era un'altra … e anche io, pur avendo cercato, non so rispondere su quali estensioni SUSI "solo funzioni" esistono in commercio. Pensavo di scrivere in merito a DIETZ ELEKTRONIK (cfr.http://www.d-i-e-t-z.de/8_1.htm) che sono coloro che hanno inventato l'interfaccia SUSI.
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

mario54i
PlasticoDigitale
Messaggi: 368
Iscritto il: sabato 18 giugno 2005, 20:23

Re: Modulo SUSI espansioni AUX

#4 Messaggioda mario54i » giovedì 19 luglio 2018, 12:54

Zampa di Lepre ha scritto:Ma col SUSI non c'entra nulla …

allora le informazioni da dove le prende ?

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 844
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Modulo SUSI espansioni AUX

#5 Messaggioda Zampa di Lepre » giovedì 19 luglio 2018, 13:03

Da quel che mi risulta l'interfaccia tra master e espansione è proprietaria e non aderisce al protocollo SUSI.
Da lokprogrammer lo vedi insieme al decoder principale (ovvero non si distinguono le uscite di uno da quelle dell'altro).

La gestione SUSI è tutt'altra cosa: ha, in LP, una tabella di mapping separata e delle cv dedicate (come da standard nmra).

Detto in altro modo: non c'è modo di vedere questo "coso" da parte di un decoder con uscita SUSI come se fosse un'espansione SUSI… quindi è un'espansione ma non è SUSI.
Ultima modifica di Zampa di Lepre il giovedì 19 luglio 2018, 15:11, modificato 1 volta in totale.
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

Fidax
LocoDigitale
Messaggi: 32
Età: 21
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 9:03
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Marklin Mobile Station 1

Re: Modulo SUSI espansioni AUX

#6 Messaggioda Fidax » giovedì 19 luglio 2018, 15:09

Innanzitutto grazie per avermi risposto.
Premetto che conosco bene sia la plux22 che uso spesso con la basetta uhlenbrock la trovo comoda per le digitalizzazioni, e conoscevo anche la board di espansione ESU.

Il problema è che per la board vuol dire sborsare almeno 40€.
Inoltre non sempre si riesce ad utilizzare la plux22, a volte si usa la plux16 o addirittura il 21mtc (che fra uscite logiche e non è sempre un po' complicato).

Il vantaggio, a mio avviso, di un modulo aux esterno è quello di poterlo mettere magari distanziato dal decoder (e divoer portare solo i suoi 4 fili, quando magari le aux sono di più e bisogna portargli più di 4 fili), dove c'è n'è bisogno, ma soprattutto di poterlo mettere in un secondo tempo e solo all'occorrenza.

Se scriverai alla dietz e ti diranno qualcosa facci sapere, sono molto interessato all'argomento.

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 844
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Modulo SUSI espansioni AUX

#7 Messaggioda Zampa di Lepre » giovedì 19 luglio 2018, 15:50

Concordo sulla flessibilità dei moduli esterni susi … ma non è tutto oro quel che riluce: per esempio non possono essere molto distanti tra loro pena errori sull'interfaccia, se devono alimentare molte utenze hanno necessità di alimentazione separata, sono "ignoranti " per la configurazione (ovvero ci devi andare alla cieca cv per cv … non ho ancora trovato un supporto, ma magari sbaglio io, in soluzioni tipo DecoderPro) …

Sarà per questo che non vi è traccia di implementazioni in questo senso ?
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

Fidax
LocoDigitale
Messaggi: 32
Età: 21
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 9:03
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Marklin Mobile Station 1

Re: Modulo SUSI espansioni AUX

#8 Messaggioda Fidax » giovedì 19 luglio 2018, 18:22

Gli unici di cui so che usano un programmatore con interfaccia grafica sono gli intellisound, obbligati dalla presenza dei suoni integrano nel programma una grafica per il settaggio delle cv.
Almeno questo è quello che ho capito io leggendo di questi moduli.

Non sapevo che la distanza portasse errori, o meglio lo so ma con distanze di metri, metterlo a 5 cm dal decoder o nell'altra carrozza (tramite un gancio quadripolare) non pensavo facesse differenza

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 844
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Modulo SUSI espansioni AUX

#9 Messaggioda Zampa di Lepre » giovedì 19 luglio 2018, 18:57

Immaginavo che pensavi al gancio … e dubito che funzioni affidabilmente.

Ti riporto questo …
Because of the short distance between the decoder and the SUSI-module, no error detection/correction method is currently implemented. It is recommended not to exceed 20cm between the modules.


che viene da qui: https://www.nmra.org/sites/default/file ... _05_03.pdf … buona lettura!

20 cm tra macchina e carro considerando curve e laschi si fanno in un attimo … aggiungici le incertezze del contatto sul gancio e direi che la frittata è fatta ... ora magari le funzioni comandate dall'estensione susi non saranno critiche, però ...

Ma non faresti prima ad usare un decoder funzioni separato e, se proprio vuoi, avere un gancio con condotta elettrica passante solo bipolare giusto per allungare il passo elettrico del modello migliorando la presa di corrente ???
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

Fidax
LocoDigitale
Messaggi: 32
Età: 21
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 9:03
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Marklin Mobile Station 1

Re: Modulo SUSI espansioni AUX

#10 Messaggioda Fidax » giovedì 19 luglio 2018, 19:56

Hai proprio ragione 20cm li si fa in un attimo.

Il discorso è che io uso il sistema mfx, dove quindi non posso usare una sola scheda locomotiva per due decoder (i decoder mfx hanno un indirizzo univoco, alfanumerico se non erro).

Quindi o metto due decoder mfx di cui uno funzioni (i decoder marklin hanno un'opzione che permette al decoder con controllo motore di diventare un decoder funzioni) ma sono 30€ a decoder...
Oppure uso dei decoder funzioni (15€) che supportino il motorola ( ma vuol dire avere al massimo 8 funzioni, mentre l'mfx arriverebbe a 32).

La centrale che per ora uso è una marklin mobile station 1, non supporta il dcc.


Ecco perché la susi mi piaceva, potevo espandere un decoder 21mtc mfx dalle sue 8 aux (luci + 6aux tutte amplificate, marklin e i suoi standard non nmra... Almeno non devo usare transistor) con le eventuali aux dei moduli susi (se esistessero...)

Vorrà dire che "mi accontento" delle 8 dei 21mtc o al massimo delle 9 dei plux22.

Chissà, magari un giorno faranno anche questi moduli.
D'altronde finirle, se si volesse fare un modello completamente digitale e funzionante è un attimo:
Una E403 per fare un esempio
- luci bianche cab. A
- luci rosse cab. A
- terzo faro cab. A
- luci interna cab. A
- luci bianche cab. B
- luci rosse cab. B
- terzo faro cab. B
- luce interna cab. B
- pantografo 1 digitale
- pantografo 2 digitale
- pantografo 3 digitale (la e403 ha ben tre pantografi)
- leds sulle ruote per simulare le scintille della frenata (le locomotive della esu hanno anche questa...)

Ipotizzando una locomotiva come questa sopra (estremizzata per rendere l'idea) occorrerebbero 12 aux, non esiste decoder con 12 aux che io sappia

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 844
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Modulo SUSI espansioni AUX

#11 Messaggioda Zampa di Lepre » giovedì 19 luglio 2018, 20:48

Neanche io … comunque sotto Natale risparmieresti sull'albero ...
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

mario54i
PlasticoDigitale
Messaggi: 368
Iscritto il: sabato 18 giugno 2005, 20:23

Re: Modulo SUSI espansioni AUX

#12 Messaggioda mario54i » giovedì 19 luglio 2018, 21:24

Che ne diresti di comprare una centralina decente ? La MS2 ha mfx e DCC e trovi quelle da start set a poche decine di €


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti