Pagina 1 di 2

Piattaforma Girevole in digitale

Inviato: mercoledì 10 ottobre 2018, 21:46
da goinet
Buongiorno a tutti. Ho spulciato nel forum in cerca di un eventuale argomento simile ma non ho trovato nulla.
Ho finalmente ripreso da poco il mio progetto di realizzazione di un plastico in scala N, modulare (per ora 3 moduli) e vorrei poter inserire una vecchia piattaforma girevole della Arnold. La piattaforma nel digitale è considerata come un cappio o triangolo perchè può generare dei corti, con delle inversioni di polarità. Ecco la domanda: esiste un collegamento semplice semplice che potrei realizzare per gestire i corti della piattaforma girevole evitando di comprare il modulo di inversione (leggevo nei vari post del modulo lenz)? Per ora tutti gli scambi e segnali li vorrei gestire in analogico e quindi anche la piattaforma, senza automatismi complicati o particolari. Al contrario tutti i treni li vorrei gestire in digitale.
Grazie a chi mi vorrà dare dritte.

Re: Piattaforma Girevole in digitale

Inviato: mercoledì 10 ottobre 2018, 21:51
da Buddace
C'è un modulo della Liftinshky

Re: Piattaforma Girevole in digitale

Inviato: mercoledì 10 ottobre 2018, 21:57
da goinet
[quote] C'è un modulo della Liftinshky [/quote]
Grazie per la risposta, ma intendevo come collegamento qualche cosa di semplice "fatto in casa" tipo con deviatori, diodi e poco altro.

Re: Piattaforma Girevole in digitale

Inviato: giovedì 11 ottobre 2018, 9:55
da Zampa di Lepre
Che sia automatico o facilmente gestibile no … al limite potresti collegare il ponte al resto dell'impianto tramite un doppio deviatore in modo da alimentarlo "in fase" con le rotaie anche a fronte di una rotazione di 180° … però dovresti farlo a mano e ad occhio, oppure provare a far muovere la loco e, se ti va in corto la centralina, commutare e riattivare.

Re: Piattaforma Girevole in digitale

Inviato: venerdì 12 ottobre 2018, 0:39
da goinet
Grazie! E' proprio quello che volevo sapere! Ci provo.

Re: Piattaforma Girevole in digitale

Inviato: martedì 20 novembre 2018, 8:12
da modellbahn73
Buongiorno.
Mi intrometto nel 3d senza aprirne un altro e creare confusione (se sbaglio chiedo scusa e apriro' una nuova discussione...), per chiedere una informazione.
Ho una piattaforma Fleischmann 6052 collegata a plastico digitale con modulo lk100 di lenz, collegamenti fatti come da copione.
Ultimamente però, le loco si impuntano in entrata ed uscita sul pezzetto di binario isolato (per prevenire corti) tra i vari tronchini ed il ponte. Ieri ho smontato il ponte,pulito tutti i collegamenti e sembra tutto ok,ma le loco si impuntano lo stesso. Il problema viene ovviato se si fa un collegamento bypassando la scarpetta isolante, ma capite che questo genererebbe corti quando il ponte gira di 180°.
Avete qualche idea di come risolvere il problema?
Grazie.

Re: Piattaforma Girevole in digitale

Inviato: martedì 20 novembre 2018, 17:49
da imola350
potrebbe essere il lenz che si potrebbe essere guastato ?

prova a sostituirlo con un altro modulo e prova

Re: Piattaforma Girevole in digitale

Inviato: mercoledì 21 novembre 2018, 8:31
da modellbahn73
Non credo, fa il classico tac di inversione polarita'...sono soprattutto le loco a passo corto a dare il problema,ma non sempre.
Comunque,è un problema di alimentazione del tratto isolato, anche se ho pulito e ripulito il binario...

Re: Piattaforma Girevole in digitale

Inviato: venerdì 23 novembre 2018, 14:36
da andreachef
Che sia automatico o facilmente gestibile no … al limite potresti collegare il ponte al resto dell'impianto tramite un doppio deviatore in modo da alimentarlo "in fase" con le rotaie anche a fronte di una rotazione di 180° … però dovresti farlo a mano e ad occhio, oppure provare a far muovere la loco e, se ti va in corto la centralina, commutare e riattivare.

Grazie! E' proprio quello che volevo sapere! Ci provo


ciao
Il suggerimento indicato da Alessandro è senza'altro quello di cui hai bisogno ;
mi permetto di aggiungere che per ovviare al dubbio di capire da che parte devi posizionare il cursore del deviatoio, ti è sufficiente posizionarlo in modo tale che quando la cabina si trova oltre la metà sinistra della rotonda , il cursore deve essere posizionato da quella parte e viceversa .

Ho una piattaforma Fleischmann 6052 collegata a plastico digitale con modulo lk100 di lenz, collegamenti fatti come da copione.
Ultimamente però, le loco si impuntano in entrata ed uscita sul pezzetto di binario isolato (per prevenire corti) tra i vari tronchini ed il ponte. Ieri ho smontato il ponte,pulito tutti i collegamenti e sembra tutto ok,ma le loco si impuntano lo stesso. Il problema viene ovviato se si fa un collegamento bypassando la scarpetta isolante, ma capite che questo genererebbe corti quando il ponte gira di 180°.


ciao
ma parli di impuntamento meccanico delle ruote ?
e perchè hai messo uno spezzone isolato ?
il modulo Lenz non lo richiede

Re: Piattaforma Girevole in digitale

Inviato: venerdì 23 novembre 2018, 16:34
da modellbahn73
Sembra non ci sia continuità elettrica tra tronchino-spezzone isolato Fleischmann e ponte.

Ho messo perché cosi era lo schema di collegamento...

Re: Piattaforma Girevole in digitale

Inviato: venerdì 23 novembre 2018, 21:48
da andreachef
Sembra non ci sia continuità elettrica tra tronchino-spezzone isolato Fleischmann e ponte.Ho messo perché cosi era lo schema di collegamento...


Ciao
io per evitare problemi ho rimosso le prese di corrente dal ponte ;
il ponte viene alimentato direttamente dal modulo lenz
il ponte non ha contatto fisico nè con le rotaie in ingresso nè in uscita verso i tronchini ;
in questo modo lavora come fosse un sezionamento , per esempio come in un cappio ...
prova a verificare che nei tratti in uscita dal ponte prima dei sezionamenti ci sia corrente ...da quello che scrivi sembra non siano alimentati ...per farlo basta avere una lampadina anche a 12 volts...se per pochi istanti non si brucia.....
ciao
Andrea

Re: Piattaforma Girevole in digitale

Inviato: venerdì 23 novembre 2018, 22:40
da imola350
ciao,
anch'io ho una piattaforma fleischmann, ti domando il modulo lenz è il modulo per il cappio ?

in caso negativo ti consiglio di mettere un modulo per il cappio, come ha già risposto andreachef la piattaforma girevole è un cappio, io ho utilizato il modulo della roco/fleischmann, il modulo 10767
http://www.essemmemodel.com/index.php?r ... =1377_1920

con questo ho risolto tutti i problemi e dubbi che mi sarebbero venuto, come nel tuo caso.
spero di averti illuminato.

ciao

Re: Piattaforma Girevole in digitale

Inviato: sabato 24 novembre 2018, 0:23
da modellbahn73
Si è un Lenz lk100...

Re: Piattaforma Girevole in digitale

Inviato: sabato 24 novembre 2018, 0:24
da modellbahn73
andreachef ha scritto:
Sembra non ci sia continuità elettrica tra tronchino-spezzone isolato Fleischmann e ponte.Ho messo perché cosi era lo schema di collegamento...


Ciao
io per evitare problemi ho rimosso le prese di corrente dal ponte ;
il ponte viene alimentato direttamente dal modulo lenz
il ponte non ha contatto fisico nè con le rotaie in ingresso nè in uscita verso i tronchini ;
in questo modo lavora come fosse un sezionamento , per esempio come in un cappio ...
prova a verificare che nei tratti in uscita dal ponte prima dei sezionamenti ci sia corrente ...da quello che scrivi sembra non siano alimentati ...per farlo basta avere una lampadina anche a 12 volts...se per pochi istanti non si brucia.....
ciao
Andrea


Grazie Andrea...
Verifico e ti dico, ma i collegamenti li Ho fatti come fa manuale...

Piattaforma Girevole (soluzione fatta in casa)

Inviato: giovedì 6 dicembre 2018, 22:48
da FerryMEG
Buona serata,
Sto automatizzando una piattaforma girevole di un co-socio del CMP con Arduino e un motorino passo passo...
Per ora il Sw è ok, abbiamo problemi con la resistenza meccanica (ho ordinato un motore con più coppia) e quando sarà installata si dovrà verificare se è precisa e ripetitiva nel tempo.
il costo finito del controllo dovrebbe essere intorno ai 30 €.
L'abbiamo impostata con:
- azzeramento automatico all'accensione,
- stato (manuale - automatico) e quote visualizzate su LCD
- 5 posizioni fisse e 1 comando per l'inversione sull'ultima posizione
work in progress...
mi piacerebbe interfacciarla poi con un sistema digitale o attraverso scambio di I/O o provando ad installare i driver x loconet (che ho trovato ma devo studiare)
Che ne pensate??
A presto
Maxy