Pagina 2 di 2

Re: Alternativa speakers decoder sonori

Inviato: venerdì 22 febbraio 2019, 8:02
da peppardo
https://s.click.aliexpress.com/e/bsfGkQRB
È il nr.1, nella lista degli speakers...ma se ci perdi tempo ne trovi quanti ne vuoi...
Se usi in 8 ohm con un 3.5 non saltano i finali...

Re: Alternativa speakers decoder sonori

Inviato: venerdì 22 febbraio 2019, 10:04
da Zampa di Lepre
"Se usi in 8 ohm con un 3.5 non saltano i finali..."

Sperimentato? Io non ne ho avuto il fegato (fortuna che i 3.5 vanno sparendo).

Comunque l'appendice che hai rimosso serve a esaltare ancora di più i bassi (simile alla configurazione bass-reflex che si usava nelle casse degli anni 70).

Ci sta bene anche segnalare i "cubetti" roco ... La coppia io la trova a 9 euro dal mio negoziante, sono da 8 ohm (quindi due in parallelo fanno 4 ... ma sono efficaci anche da soli), hanno una ottima resa, pronti all'uso (cassa già montata) e con buona riproduzione dei bassi... Valgono la prova. Ne ho installati tanti...

Re: Alternativa speakers decoder sonori

Inviato: venerdì 22 febbraio 2019, 10:23
da peppardo
Zampa di Lepre ha scritto:"Se usi in 8 ohm con un 3.5 non saltano i finali..."

Sperimentato? Io non ne ho avuto il fegato (fortuna che i 3.5 vanno sparendo).

Comunque l'appendice che hai rimosso serve a esaltare ancora di più i bassi (simile alla configurazione bass-reflex che si usava nelle casse degli anni 70).

Ci sta bene anche segnalare i "cubetti" roco ... La coppia io la trova a 9 euro dal mio negoziante, sono da 8 ohm (quindi due in parallelo fanno 4 ... ma sono efficaci anche da soli), hanno una ottima resa, pronti all'uso (cassa già montata) e con buona riproduzione dei bassi... Valgono la prova. Ne ho installati tanti...

si Alessandro, sperimentato e constatato che la resa si riduce di parecchio sia come volume del suono che in fedeltà...se usi un impedenza maggiore di quella di targa i finali non soffrono ma non rendono al meglio...come avrai sicuramente notato, ESU stessa sconsiglia l'uso dei 100 ohm sui 4.0, pena la distruzione del decoder, proprio in ragione di quanto detto sopra...
i cubetti ROCO sono ne più ne meno che quelli che ho postato io...credimi, basta avere la pazienza di aspettare i cinesi e ti risparmi un sacco di soldini..

Re: Alternativa speakers decoder sonori

Inviato: venerdì 22 febbraio 2019, 14:41
da stefano60
Mmhhh, a me pare che Esu sconsiglia il contrario e cioè l'uso degli altoparlanti da 8 ohm sui v3.5 , a parità di tensione con una impedenza inferiore si ha una corrente superiore , ora non saprei quale valore minimo di impedenza deve avere l'altoparlante per non distruggere il decoder, concordo sul fatto che con una impedenza maggiore non succede nulla se non una resa sonora inferiore.
A proposito per quanto tempo il decoder resiste se si dovesse staccare un filo dell'altoparlante?
Ciao Stefano

Re: Alternativa speakers decoder sonori

Inviato: venerdì 22 febbraio 2019, 15:24
da alpiliguri
Se si stacca un filo il circuito si apre e nei transistor finali del decoder non scorre più corrente, quindi non si danneggia nulla. Rimane zitto e basta.
L'unico modo di danneggiarlo è avere un carico con una resistenza/impedenza molto inferiore al nominale, come hai giustamente spiegato, perché aumenta la corrente erogata oltre i valori ammissibili.

Servirebbe una alternativa economica a 100 ohm per i vecchi decoder, ma non è un valore utilizzato correntemente.

Re: Alternativa speakers decoder sonori

Inviato: venerdì 22 febbraio 2019, 15:56
da peppardo
allora ricordo male...
forse ho fatto il contrario usando i 100 Ohm sui 4.0...vabbè oramai i 3.5 sono in esaurimento...
i 100 ohm economici non li ho trovati e ho lasciato perdere...tanto..

Re: Alternativa speakers decoder sonori

Inviato: venerdì 22 febbraio 2019, 16:03
da peppardo
stefano60 ha scritto:Mmhhh, a me pare che Esu sconsiglia il contrario e cioè l'uso degli altoparlanti da 8 ohm sui v3.5concordo sul fatto che con una impedenza maggiore non succede nulla se non una resa sonora inferiore.
A proposito per quanto tempo il decoder resiste se si dovesse staccare un filo dell'altoparlante?
Ciao Stefano

questo per diritto di informazione corretta:

Immagine

Re: Alternativa speakers decoder sonori

Inviato: venerdì 22 febbraio 2019, 19:47
da Zampa di Lepre
... ricordavo bene allora ... È un po' come "non bisogna mai incrociare i flussi! (Gosthbusters 2)...
Anche perché, ed è un assurdo, il finale dei 3.5 e dei 4 (chissà il 5...) non è assolutamente protetto e fulminarlo è un attimo (questo purtroppo sperimentato).

Re: Alternativa speakers decoder sonori

Inviato: venerdì 22 febbraio 2019, 20:40
da stefano60
È vero bastava pensarci un momentino, in un circuito aperto non circola corrente , diverso sarebbe se inavvertitamente si verificasse un corto circuito nelle connessioni dell'altoparlante ,il corto difficilmente perdona.....

Re: Alternativa speakers decoder sonori

Inviato: sabato 30 marzo 2019, 0:41
da alpiliguri
Provato stasera su un Loksound v3.5, una bella resistenza da 100 ohm in serie all'altoparlante e passa la paura, funzionamento e suono perfetto, volume comparabile all'originale da 100 ohm, qualità nettamente migliore. Dentro una SNCF A1AA1A 68505, modello Roco, suoni disponibili sul sito ESU.

Re: Alternativa speakers decoder sonori

Inviato: sabato 30 marzo 2019, 9:48
da Zampa di Lepre
... Una resistenza così importante in serie all'altoparlante in pratica corrisponde ad un potente filtro passa-alto...

la resistenza (non l'impedenza) degli altoparlanti varia in funzione della frequenza del suono: è bassa sui bassi ed elevata sugli acuti ovvero, detto in altri termini, per il suono dello sbuffo del vapore ci vuole molta più corrente per ottenere lo stesso volume sonoro che per il suono del fischio.

Per cui proprio sui bassi stai riducendo la potenza disponibile sull'altoparlante del 96% se questo è da 4 ohm o del 92% se da 8.

Va da sé che su una loco elettrica magari non è importante ... ma su una diesel si, peggio ancora sul vapore.