Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
magin81
PlasticoDigitale
Messaggi: 148
Età: 37
Iscritto il: giovedì 21 ottobre 2010, 11:28
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 1 LnDCCsniffer Roco Multimaus moduli di retroazione S8

Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

#1 Messaggioda magin81 » lunedì 28 gennaio 2019, 10:36

Buongiorno ragazzi,
in questi giorni ho provato a digitalizzare una Rivarossi Challenger con un Esu v4.0 ma dopo qualche giro di prova il decoder penso si sia bruciato.
La meccanica sembra apposto, forse le ruote sono leggermente ossidate (nemmeno si nota più di tanto) infatti la loco perdeva colpi un pochino.
Qualcuno di voi ha mai digitalizzato una loco del genere? Il decoder è troppo piccolo?
Grazie

Davide

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15419
Età: 40
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

#2 Messaggioda Buddace » lunedì 28 gennaio 2019, 12:40

In base a cosa dici che sia bruciato?

Inviato dal mio INE-LX1 utilizzando Tapatalk
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

magin81
PlasticoDigitale
Messaggi: 148
Età: 37
Iscritto il: giovedì 21 ottobre 2010, 11:28
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 1 LnDCCsniffer Roco Multimaus moduli di retroazione S8

Re: Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

#3 Messaggioda magin81 » lunedì 28 gennaio 2019, 13:21

Buddace ha scritto:In base a cosa dici che sia bruciato?


Ciao Nuccio,
dal fatto che ha fatto 6-7 giri e poi si è piantata. Decoder era bollente, nessun segno di bruciatura o esplosione, ma se vado a resettarlo con cv8=8 mi da sempre errore. Inoltre la guaina protettiva trasparente si è fusa.
Desumo quindi che il decoder sia andato e penso non potrò nemmeno usarlo per le luci visto che non riesco a resettarlo.

Davide

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15419
Età: 40
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

#4 Messaggioda Buddace » lunedì 28 gennaio 2019, 14:04

L,'errore sulla cv8 potrebbe non essere un problemi. Leggi cv 1

Inviato dal mio INE-LX1 utilizzando Tapatalk
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

magin81
PlasticoDigitale
Messaggi: 148
Età: 37
Iscritto il: giovedì 21 ottobre 2010, 11:28
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 1 LnDCCsniffer Roco Multimaus moduli di retroazione S8

Re: Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

#5 Messaggioda magin81 » lunedì 28 gennaio 2019, 15:34

Ciao,
ho provato e leggendo qualsiasi cv da il messaggio di errore.

Davide

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15419
Età: 40
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

#6 Messaggioda Buddace » lunedì 28 gennaio 2019, 15:40

magin81 ha scritto:Ciao,
ho provato e leggendo qualsiasi cv da il messaggio di errore.

Davide
Che errore, overload?

Inviato dal mio INE-LX1 utilizzando Tapatalk
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

magin81
PlasticoDigitale
Messaggi: 148
Età: 37
Iscritto il: giovedì 21 ottobre 2010, 11:28
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 1 LnDCCsniffer Roco Multimaus moduli di retroazione S8

Re: Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

#7 Messaggioda magin81 » lunedì 28 gennaio 2019, 16:33

Sulla Intellibox 1 esce proprio la scritta "errore"

Davide

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15419
Età: 40
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

#8 Messaggioda Buddace » martedì 29 gennaio 2019, 0:56

magin81 ha scritto:Sulla Intellibox 1 esce proprio la scritta "errore"

Davide

MMMM si cambia decoder, controlla isolamento di tutto dalle prese di corrente ai contatti del motore.
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 919
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

#9 Messaggioda Zampa di Lepre » martedì 29 gennaio 2019, 1:00

Se è una Rivarossi non predisposta (anni 80) e non hai isolato entrambi i poli del motore dal telaio (che è connesso ad una delle rotaie) il decoder si è bruciato sicuramente.

La digitalizzazione di quelle macchine presenta molte insidie: motore con un polo a massa, presa di corrente intermittente per i troppi contatti striscianti, facilità di cortocircuiti soprattutto tra il timone del tender e telaio della loco ...
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

magin81
PlasticoDigitale
Messaggi: 148
Età: 37
Iscritto il: giovedì 21 ottobre 2010, 11:28
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 1 LnDCCsniffer Roco Multimaus moduli di retroazione S8

Re: Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

#10 Messaggioda magin81 » martedì 29 gennaio 2019, 11:40

Zampa di Lepre ha scritto:Se è una Rivarossi non predisposta (anni 80) e non hai isolato entrambi i poli del motore dal telaio (che è connesso ad una delle rotaie) il decoder si è bruciato sicuramente.

La digitalizzazione di quelle macchine presenta molte insidie: motore con un polo a massa, presa di corrente intermittente per i troppi contatti striscianti, facilità di cortocircuiti soprattutto tra il timone del tender e telaio della loco ...


bingooooooooo. La loco è stata prodotta penso nel 1996, ma ancora il motore in cabina quindi penso ancora vecchia produzione.
Penso che il problema sia stato proprio qualche corto perchè la prima metà della loco, cioè i primi due assali folli e i tre assali motore sono collegati al telaio, mentre tutti gli altri sono isolati. Nelle prove non ho nemmeno collegato il tender.
Per isolare le prese di corrente anteriore penso sia un pò problematica ma non impossibile perchè tutti i carrelli sono in metallo con prese di corrente fatte a cilindretto metallico che preme sul retro delle ruote (vi mando delle foto appena mi è possibile). Quindi la prima metà della loco ha prese di corrente da un lato e l'altra metà dall'altro lato ed potrebbe essere facile in caso di deragliamento che qualcosa non vada.

Davide

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 919
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

#11 Messaggioda Zampa di Lepre » martedì 29 gennaio 2019, 14:28

I corti tra i semitelai e tra il semitelaio posteriore e la barra del tender ti mandano in protezione la centralina ma non ti bruciano il decoder.
Invece se il motore non è completamente isolato rispetto al telaio la bruciatura del decoder è certa.
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

magin81
PlasticoDigitale
Messaggi: 148
Età: 37
Iscritto il: giovedì 21 ottobre 2010, 11:28
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 1 LnDCCsniffer Roco Multimaus moduli di retroazione S8

Re: Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

#12 Messaggioda magin81 » mercoledì 30 gennaio 2019, 10:17

Zampa di Lepre ha scritto:I corti tra i semitelai e tra il semitelaio posteriore e la barra del tender ti mandano in protezione la centralina ma non ti bruciano il decoder.
Invece se il motore non è completamente isolato rispetto al telaio la bruciatura del decoder è certa.


Ciao,
ieri sera ho controllato meglio (sempre in attesa di inserire qualche foto), e praticamente tutta la caldaia esternamente è plastica anche sopra i due semitelai. Tutta la zama è contenuta al suo interno quindi la vedo difficile che i semitelai motorizzati possano toccarla. ho fatto le varie prove di movimentazione dei semitelai e non si toccano mai quindi in caso di deragliamento i problemi di corto penso siano i soliti di una normale loco. Non mi piace molto il fatto che ogni semitelaio prende una sola polarità. Forse dovrei inserire delle lamelle prendicorrente?

Davide

magin81
PlasticoDigitale
Messaggi: 148
Età: 37
Iscritto il: giovedì 21 ottobre 2010, 11:28
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 1 LnDCCsniffer Roco Multimaus moduli di retroazione S8

Re: Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

#13 Messaggioda magin81 » mercoledì 30 gennaio 2019, 23:07

Zampa di Lepre ha scritto:I corti tra i semitelai e tra il semitelaio posteriore e la barra del tender ti mandano in protezione la centralina ma non ti bruciano il decoder.
Invece se il motore non è completamente isolato rispetto al telaio la bruciatura del decoder è certa.


Ciao,
ti posto delle foto fatte stasera
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

è chiaro che il motore non è isolato dal telaio quindi penso sia avvenuto l'irreparabile. Volendo isolare, oltre al motore meglio che isolo anche il telaio (dovrei scollegare elettricamente il primo semitelaio e non è una passeggiata)?

Grazie
Davide

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 919
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Digitalizzazione Rivarossi Challenger 4-6-6-4

#14 Messaggioda Zampa di Lepre » giovedì 31 gennaio 2019, 0:00

Devi assicurarti che i portaspazzole (i due poli del motore) una volta scollegati dai fili che eventualmente vi arrivano non siano in contatto con qualunque ruota (o binario).

Se non ricordo male uno dei due poli ha una lamella che entra in contatto con la cassa del motore (e da qui al telaio metallico) … eliminando la lamella i due poli dovrebbero rimanere isolati da tutto.
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti