Ice minitrix digitale

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
stefano60
PlasticoDigitale
Messaggi: 190
Iscritto il: domenica 7 ottobre 2007, 14:44
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: aosta

Ice minitrix digitale

#1 Messaggioda stefano60 » sabato 6 aprile 2019, 20:03

Qualcuno per caso sa che diavolo di decoder sonoro è installato sul modello ice minitrix (art 16941 quello più recente)? Sulle quattro pagine del manualetto non c'è scritto nulla anzi a tratti le indicazioni sulle cv non sono (almeno per me) per nulla comprensibili , specie quella sulla cv 29.
Non è considerata la cv8 e molte altre, avete qualche idea sopratutto se il decoder può riconoscere il sistema ABC?
grazie mille ciao stefano

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 919
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Ice minitrix digitale

#2 Messaggioda Zampa di Lepre » sabato 6 aprile 2019, 23:48

La cv 29 deve funzionare come tutte le cv29 di qualunque decoder che segue le norme NMRA/NEM.

Qui sul sito trovi tutta la spiegazione ed anche un pratico calcolatore.

Per il resto non ti so aiutare...
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

stefano60
PlasticoDigitale
Messaggi: 190
Iscritto il: domenica 7 ottobre 2007, 14:44
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: aosta

Re: Ice minitrix digitale

#3 Messaggioda stefano60 » domenica 7 aprile 2019, 8:09

Ciao Alessandro, ho presente il calcolo del valore da assegnare alla cv 29 ed ho fatto una verifica con il calcolatore presente sul sito ma in base al valore impostato di fabbrica (14) e ai bit considerati (0 1 2 5 ) qualcosa non torna perché per fare 14 ( valore di default) dovrebbe essere presente anche il bit 3 che invece non è indicato.
Oltretutto il bit 2 mi può dare due opzioni , la prima (immagino con valore 0) dice testualmente " esercizio dcc con tratta di frenatura" (ma con quale sistema non dice), la seconda ( anche qui immagino con valore 4) " esercizio dcc selectrix e corrente continua" .
La micro pagina di indicazioni non è molto d'aiuto come anche quelle allegate ai modelli di altre marche dotati di decoder , ma se non altro loro ti rimandano , se vuoi approfondire, al manuale della casa madre del decoder in dotazione , la trix non ti dice neanche cosa ti monta.
Grazie comunque ciao Stefano

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 919
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Ice minitrix digitale

#4 Messaggioda Zampa di Lepre » domenica 7 aprile 2019, 13:27

Bit 2 dice solo se è abilitato (quando a 1) il funzionamento in analogico. E questo è lo standard... se poi gli hanno dato altri significati non so... però il senso generale deve rimanere quello.
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

stefano60
PlasticoDigitale
Messaggi: 190
Iscritto il: domenica 7 ottobre 2007, 14:44
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: aosta

Re: Ice minitrix digitale

#5 Messaggioda stefano60 » domenica 7 aprile 2019, 16:49

Infatti è proprio per quello che mi risultava poco comprensibile, perché mi sembra non proprio in sintonia con quello che secondo lo standard prevederebbe il bit 2 della cv29 , appunto la marcia in analogico e non la marcia in dcc + la frenatura.
A questo punto che sistema potrei usare per far rallentare e fermare il convoglio ad un segnale? Ho guardato un po in giro nelle discussioni ma non sono riuscito a trovare granché, sistema ABC (ma TRIX non riconosce) , generatori di frenata ( roco pare sia fuori produzione) , mi potresti dare qualche dritta?
Grazie ciao Stefano

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 919
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Ice minitrix digitale

#6 Messaggioda Zampa di Lepre » domenica 7 aprile 2019, 19:15

Il dcc semplicemente non è fatto per queste cose … infatti tutti i vari tentativi, non uniformi, sono delle pezze a colori … tanto per capirsi il sistema ABC non è così di facile applicazione come sembra: quando un convoglio entra in una tratta sotto abc inizia a frenare ma … non appena una delle tante ruote fa corto con la tratta "normale" la frenata si interrompe e poi riprende, cosa che rende impossibile una frenata in qualche modo calcolabile. Per questo motivo di solito si prende una tratta abbastanza lunga (più del più lungo convoglio) e la si alimenta ABC solo quando la testa del treno raggiunge un determinato punto (nel tuo caso in prossimità del segnale)… ovviamente questo comporta circuiteria e logica di controllo e gestione oltre che una attenta progettazione dell'impianto, insomma tutt'altro che semplice rispetto a quanto "promesso".

Il sistema corretto, ma credo sia molto in avanti nel tuo percorso modellistico, è quello di avere sensori con retroazione sui percorso e comandare i treni tramite un pc e dei software tipo rocrail che ti possono automatizzare queste situazioni.

In realtà questi software fanno quello per cui il DCC è stato inizialmente pensato: guidare il treno come se fossi un macchinista e rispettare segnali ed itinerari.
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

stefano60
PlasticoDigitale
Messaggi: 190
Iscritto il: domenica 7 ottobre 2007, 14:44
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: aosta

Re: Ice minitrix digitale

#7 Messaggioda stefano60 » domenica 7 aprile 2019, 21:35

Diciamo che sensori e controllo tramite pc sono effettivamente troppo per un semplicissimo plastichino in scala N, per il mio amico a cui sto dando una mano è già una manna avere , con le limitazioni del caso che tu hai evidenziato, una semplicissima fermata ad un segnale con incrocio in stazione per cui potrebbe andare tutto sommato bene il sistema. ABC (alcune.sue locomotive lo supportano) ,quando sarà l' ICE a girare farà il "macchinista" , si fermerà al segnale e se lo oltrepassara' sarà licenziato (dalla moglie...)
Grazie mille Alessandro
Ciao Stefano

Avatar utente
peppardo
DCCMaster
Messaggi: 3110
Età: 61
Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 19:50
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: digitrax superchief 8amp
Località: MILANO/BARI

Re: Ice minitrix digitale

#8 Messaggioda peppardo » domenica 7 aprile 2019, 22:30

ciao.
a qUanto pare hai 2 decoder, uno per ogni unità di testa...
figo, tanto per complicare un pò la vita...
probabilmente il decoder è casa madre per cui Maerklin/Trix, e dal manuale dei loro decoder, risulta la cv27 adibita al controllo dei sistemi di frenatura e non si parla di ABC:

Immagine

Fidax
TrenoDigitale
Messaggi: 53
Età: 21
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 9:03
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Marklin Mobile Station 1

Re: Ice minitrix digitale

#9 Messaggioda Fidax » lunedì 8 aprile 2019, 7:02

Non credo abbia un decoder mLD/mSD, i decoder mSD non supportano il selectrix.
The märklin mSD SoundDecoder supports the digital formats mfx, MM 1, MM2, and DCC.

Fonte: https://www.maerklin.de/en/products/det ... cle/60948/

Mentre il modello da lui citato parla chiaramente di selectrix:
Decoder und Geräuschgenerator zum Betrieb mit DCC, Selectrix und Selectrix 2.

Fonte: https://www.trix.de/de/produkte/details ... chres%5D=1

La cosa che mi lascia maggiormente interdetto è la mancanza di un codice relativo al decoder nel manuale https://static.maerklin.de/damcontent/6 ... 979977.pdf sono convinto che sia direttamente sulla scheda e non "smontabile" come i normali decoder.

stefano60
PlasticoDigitale
Messaggi: 190
Iscritto il: domenica 7 ottobre 2007, 14:44
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: aosta

Re: Ice minitrix digitale

#10 Messaggioda stefano60 » lunedì 8 aprile 2019, 7:51

Lo penso anche io , che strana politica non ti permettono in questo modo di sostituire il solo decoder.in caso di guasto, non solo ma ti danno il minimo sindacale per farlo funzionare in dcc alla faccia delle norme nmra nem( vedi cv 29 come avevo citato).
Comunque si , c'è un decoder sonoro sulla motrice di testa ed uno funzioni sulla motrice di coda folle , le luci interne hanno il comune da una delle rotaie ed comando viene trasmesso attraverso i ganci metallici
Grazie a tutti ciao Stefano

Fidax
TrenoDigitale
Messaggi: 53
Età: 21
Iscritto il: martedì 20 febbraio 2018, 9:03
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Marklin Mobile Station 1

Re: Ice minitrix digitale

#11 Messaggioda Fidax » lunedì 8 aprile 2019, 8:19

Ipotizzo sia per risparmiare spazio, marklin/trix non hanno in produzioni decoder che non siano 8 poli o 21mtc e posso pensare che questi due formati in scala N siano troppo grossi ed ingombranti piuttosto all'inserire tutti i componenti direttamente sul ocb della loco.


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 19 ospiti