Quadro sinottico in digitale

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
Matteo83
DCCReady
Messaggi: 5
Iscritto il: mercoledì 27 ottobre 2010, 10:55
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: z21 bianca

Quadro sinottico in digitale

#1 Messaggioda Matteo83 » martedì 7 maggio 2019, 12:21

Ciao a tutti, vi seguo da un po' di tempo con molto interesse e recentemente, ormai già due anni :shock:, ho iniziato a realizzare un nuovo plastico in H0. Il tracciato è molto piccolo, un doppio ovale con tre stazioni su 2 m di lato. Di queste quelle nascoste sono due e sono poste una sopra all’altra. Come attuatori ho installato n.3 “esu switch pilot servo” per comandare gli scambi della stazione principale e del deposito, n.2 “esu switch pilot” per pilotare gli scambi a bobina delle stazioni nascoste ed infine sono in procinto di installarne altri due per gestire la segnaletica luminosa della stazione principale. Come sensori di presenza invece ho installato n.1 “Digikeijs DR4088RB” e n.2 “Digikeijs DR4088”, tutti ad assorbimento. Ho scelto il protocollo R-Bus perché come centralina ho una z21 bianca della Roco che uso insieme al software Rocrail. Il motivo del post, come vi ho anticipato nell’oggetto, è sapere se ci sta un modo, magari anche con Arduino, per realizzare un quadro sinottico “analogico” cioè realizzato tramite pulsanti, leve e led per governare il tracciato in manuale senza dover ogni volta accendere il PC. Mi piacerebbe poter leggere le informazioni inviate dai moduli s88 alla centrale e convertirle in un segnale elettrico capace di pilotare un led e poi eventualmente poter comandare anche gli scambi attraverso dei pulsanti "in dcc" senza intervenire sul Lokmaus. Grazie in anticipo per il supporto e spero che questo post possa essere utile anche ad altri.

ZeroG
DCCReady
Messaggi: 5
Iscritto il: lunedì 6 maggio 2019, 10:22
Scala: N
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Z21Start

Re: Quadro sinottico in digitale

#2 Messaggioda ZeroG » mercoledì 8 maggio 2019, 14:17

Ciao sono nuovo anche io.
Domanda interessante in quanto passato lo scoglio di iniziare, l'integrazione con arduino per leggere e scrivere dati via DCC sarà anche un mio problema. Forse l'area corretta sarebbe quella legata allo sviluppo, ad ogni modo attendo anche io risposta ;)

p48308
PlasticoDigitale
Messaggi: 916
Età: 53
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2006, 14:46
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: multimause-ibcom-Ccs-Nuccen_Wairulesssssssss
Località: Modena

Re: Quadro sinottico in digitale

#3 Messaggioda p48308 » mercoledì 8 maggio 2019, 20:47

ciao, da quello che ho capito ti servirebbe un quadro comando manuale ovvero che sposti o premi un pulsante per fare muovere il deviatoio e senza pc , qui trovi quello che fa per te ed è su codifica expressnet roco http://usuaris.tinet.cat/fmco/home_sp.htm, per il feed non credo sia possibile ,

paolo
Il computer non e' una macchina intelligente che aiuta le persone stupide, anzi e' una macchina stupida che funziona solo nelle mani delle persone intelligenti
La misura dell^intelligenza è data dalla capacità  di cambiare quando è necessario

marco1016
LocoDigitale
Messaggi: 44
Età: 43
Iscritto il: venerdì 3 settembre 2004, 13:24
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox
Località: Majano - UD
Contatta:

Re: Quadro sinottico in digitale

#4 Messaggioda marco1016 » giovedì 9 maggio 2019, 9:45

Una cosa come quella proposta da Uhlenbrok?
https://www.uhlenbrock.de/de_DE/produkt ... /index.htm
Marco Taurus 1016
Plastico Tarvisio Pontebbana
centrale Intellibox
http://marco1016.blogspot.com

Matteo83
DCCReady
Messaggi: 5
Iscritto il: mercoledì 27 ottobre 2010, 10:55
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: z21 bianca

Re: Quadro sinottico in digitale

#5 Messaggioda Matteo83 » giovedì 9 maggio 2019, 10:13

Salve, e grazie a tutti per le risposte.
ZeroG, molto interessante il link.
Marco 1016 esattamente qualcosa come quello che hai proposto. Non conoscevo questo prodotto, ovviamente mi piacerebbe realizzarlo "fatto in casa". In questo video ( https://youtu.be/2e8LfKWYPQg?t=388 ) si riporta esattamente quello che mi piacerebbe realizzare, compatibilmente con la Roco z21 bianca.
Matteo

morenji
LocoDigitale
Messaggi: 39
Iscritto il: venerdì 22 luglio 2005, 10:28

Re: Quadro sinottico in digitale

#6 Messaggioda morenji » giovedì 9 maggio 2019, 10:53

Il Lenz lw150 sembrerebbe fare al caso tuo, gestisce pulsanti e led per il comando degli scambi. E' Xpressnet, quindi teoricamente compatibile con la z21bianca. Dico teoricamente perché personalmente non ho certezza dell'effettiva compatibilità (3 anni fa ho scritto una mail a Roco a proposito, e mi hanno risposto che il lw150 non lo avevano testato, magari nel frattempo l'hanno fatto, ma non saprei).

Altrimenti tempo fa avevo trovato questo progetto http://members.home.nl/robert.evers/s88switchpanel.htm, anch'esso xpressnet, che però gestisce solo i pulsanti (niente led), ma bisogna essere in grado di costruirlo. Per i led dovrebbe andar bene il Cobalt Alpha Mimic Panel (https://www.dccconcepts.com/product/alp ... reen-leds/).

alpiliguri
PlasticoDigitale
Messaggi: 508
Iscritto il: venerdì 1 ottobre 2010, 21:44
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Sprog II + JMRI

Re: Quadro sinottico in digitale

#7 Messaggioda alpiliguri » venerdì 10 maggio 2019, 13:41

Da quello che ho capito sembra che tu abbia (parzialmente) la soluzione in casa: i tuoi Switchpilot Servo permettono il comando degli scambi tramite pulsanti, se vuoi riportare la posizione su led aggiungi lo Switchpilot Extension, che per ogni deviatoio offre un doppio relè che commuta come il deviatoio, un relè per esempio serve a polarizzare il cuore, l'altro può comandare dei led sul quadro secondo la posizione.
Tutto in parallelo alla gestione dello Switchpilot in DCC dalla centrale.

Mi pare però che lo Switchpilot "standard" non lo permetta.

Matteo83
DCCReady
Messaggi: 5
Iscritto il: mercoledì 27 ottobre 2010, 10:55
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: z21 bianca

Re: Quadro sinottico in digitale

#8 Messaggioda Matteo83 » venerdì 10 maggio 2019, 14:45

Ciao a tutti, interessante il Cobalt Alpha, ma non riesco a capire se può riproporre sui led i segnali inviati dai moduli di feedback, ieri sera cercando ho trovato solo video per il comando dei tracciati.
Grazie Alpiliguri, stavo cercando una strada diversa dal cablaggio diretto sullo Switch pilot perchè se lo manovri "meccanicamente" non hai la rispondenza sul multimaus o su r.r.. Per quanto riguarda invece il controllo sulla posizione degli scambi ieri sera mi sono studiato il pcb dello switch pilot e secondo me si potrebbe sfruttare la presa predisposta per lo Switchpilot Extension. Nella presa ci sono 8 pin, di cui 4 dovrebbero comandare i relè, uno è la massa comune che dovrebbe alimentare anche uno dei poli del morsetto "K", un altro pin alimenta l'altro polo del morsetto "K" e per finire i due rimanenti dovrebbero esse scollegati. Questa sera cercherò di fare qualche verifica con il tester comunque se così fosse allora potrei tranquillamente alimentare dei led sul sinottico. Per il controllo degli scambi ho trovato molto interessante il progetto del xbusTCO ( http://usuaris.tinet.cat/fmco/home_en.htm ) proposto da P48308, mi sembra un sitema valido e soprattutto economico, se non fosse che al momento non ho una basetta per programmare i PIC.

morenji
LocoDigitale
Messaggi: 39
Iscritto il: venerdì 22 luglio 2005, 10:28

Re: Quadro sinottico in digitale

#9 Messaggioda morenji » sabato 11 maggio 2019, 9:44

Dubito seriamente che il sistema cobalt possa visualizzare lo stato di occupazione dei sensori di presenza.
L'opzione tablet + app z21 l'hai scartata? Ti permetterebbe di disegnare il tuo sinottico per comandare gli scambi, e ti permette anche di visualizzare i feedback, Tutto sincronizzato con multimaus e rocrail. Poi i treni continuerai a controllarli col mm.

Matteo83
DCCReady
Messaggi: 5
Iscritto il: mercoledì 27 ottobre 2010, 10:55
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: z21 bianca

Re: Quadro sinottico in digitale

#10 Messaggioda Matteo83 » domenica 12 maggio 2019, 2:50

Morenji il tablet non l'ho scartato, ma mi piaceva l'idea di realizzare un sinottico fatto in casa, con interruttori, leve e led

Inviato dal mio BND-L21 utilizzando Tapatalk

Matteo83
DCCReady
Messaggi: 5
Iscritto il: mercoledì 27 ottobre 2010, 10:55
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: z21 bianca

Re: Quadro sinottico in digitale

#11 Messaggioda Matteo83 » domenica 12 maggio 2019, 3:11

Ieri sera ho provato a testare lo spinotto dello switch pilot ma niente, effettivamente sarebbe stato troppo facile. Due pin sono l'alimentazione, due sono vuoti e i quattro che dovrebbero pilotare i relè credo che lo facciano con un segnale digitale. Comunque non essendo esperto di elettronica le mie sono solo supposizioni.

Inviato dal mio BND-L21 utilizzando Tapatalk

morenji
LocoDigitale
Messaggi: 39
Iscritto il: venerdì 22 luglio 2005, 10:28

Re: Quadro sinottico in digitale

#12 Messaggioda morenji » domenica 12 maggio 2019, 8:32

Visto che nomini Arduino, per curiosità ho provato a fare qualche ricerca e forse quello che vuoi fare é fattibile.
Il protocollo di rete della z21 è documentato da Roco (https://www.z21.eu/media/Kwc_Basic_Down ... -v1-08.pdf)
É in tedesco (lingua a me sconosciuta) ma in aiuto ho trovato alcuni articoli in inglese relativi a scambi (https://www.marcelvanoosterwijk.com/shu ... in-python/) e feedback (https://www.marcelvanoosterwijk.com/tra ... nd-python/)
Arduino supporta il protocollo UDP usato da Roco, qui un esempio https://www.arduino.cc/en/Tutorial/UDPSendReceiveString
Credo che Arduino possa comandare led e gestire input con interruttori e pulsanti.

Gli ingredienti sembrano esserci tutti, ma é una cosa che va oltre le mie attuali conoscenze (non ho mai affrontato l'argomento Arduino). Secondo te può essere una strada?

wilpu
TrenoDigitale
Messaggi: 55
Iscritto il: mercoledì 10 ottobre 2012, 15:36
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Multimauss e Claudia CS

Re: Quadro sinottico in digitale

#13 Messaggioda wilpu » lunedì 20 maggio 2019, 16:41

Anch'io mi ero interessato all'argomento e da quello che ho capito esistono due soluzioni (con Arduino):
La prima é di realizzare un sinottico manuale: muovendo le leve, Arduino tramite Xpressnet (ma credo si possa fare anche via Loconet) riceve e trasmette la posizione dello scambio alla centrale. Qui un video (in francese) ma si capisce cmq http://forum.e-train.fr/viewtopic.php?f=63&t=83616
Il problema é che cosí facendo, se muovi lo scambio dalla centrale, la leva non si muoverá, per cui la seconda soluzione é questa: https://sites.google.com/view/dcc-ardui ... servo/home (parte II).

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15430
Età: 40
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Quadro sinottico in digitale

#14 Messaggioda Buddace » martedì 21 maggio 2019, 9:14

Bhe per il loconet ho dei moduli appositi per farsi il sinottico , una coppia di pulsanti per scambio.
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

wilpu
TrenoDigitale
Messaggi: 55
Iscritto il: mercoledì 10 ottobre 2012, 15:36
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Multimauss e Claudia CS

Re: Quadro sinottico in digitale

#15 Messaggioda wilpu » martedì 21 maggio 2019, 13:12

Ottimo Nuccio, puoi dirci qualcosa di piú, la cosa potrebbe interessarmi...


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti