Decoder laisdcc

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
carmaxspe
PlasticoDigitale
Messaggi: 563
Età: 65
Iscritto il: martedì 9 novembre 2010, 21:40
Scala: HO
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Lenz LZV100 - Lenz LH100 - Roco Multimaus - XpressNet DCC-A100
Località: Sarzana (SP)

Re: Decoder laisdcc

#31 Messaggioda carmaxspe » martedì 29 ottobre 2019, 15:15

Vero, ma è il livello della tensione iniziale impostabile per quei motori "pigri" che ci mettono di piú a spuntare non è un'impostazione di velocitá minima, almeno, a mio modo di vedere.
Massimo Carozzo

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 999
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Decoder laisdcc

#32 Messaggioda Zampa di Lepre » martedì 29 ottobre 2019, 18:43

Però qualunque interfaccia grafica che ti permette la gestione della velocità usa i tre punti con questa logica... Ovvio che si cerca di ottenere sempre la velocità minima possibile... e io non lo vedrei come cura per i motori pigri ma più come taratura per avere il movimento della loco anche allo step 1 della manopola ovvero avere un controllo immediato e esteso su tutta la scala del regolatore.
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

carmaxspe
PlasticoDigitale
Messaggi: 563
Età: 65
Iscritto il: martedì 9 novembre 2010, 21:40
Scala: HO
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Lenz LZV100 - Lenz LH100 - Roco Multimaus - XpressNet DCC-A100
Località: Sarzana (SP)

Re: Decoder laisdcc

#33 Messaggioda carmaxspe » martedì 29 ottobre 2019, 19:07

Zampa di Lepre ha scritto: ma più come taratura per avere il movimento della loco anche allo step 1 della manopola ovvero avere un controllo immediato e esteso su tutta la scala del regolatore.

Alessandro, sebbene il manuale ESU riporti "CV2 - Start voltage - Sets the minimum speed of the engine" a me alzare il valore di tale cv è servito per far partire certi motori allo step 1, cosa che non accadeva lasciandola al valore di default.
In altre letture viene proprio citato il fatto che per certi motori, forse un pó datati, la tensione per farli muovere
puó risultare piú alta.
Massimo Carozzo

Zampa di Lepre
PlasticoDigitale
Messaggi: 999
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: Decoder laisdcc

#34 Messaggioda Zampa di Lepre » martedì 29 ottobre 2019, 22:46

… non mi sono spiegato evidentemente … diciamo la stessa cosa infatti te, come me, usi la cv2 per avere "movimento" fin dallo step 1 ovvero tari la "tensione" (*) iniziale (quella data allo step 1) affinché vinca tutte le "durezze" della macchina (non è solo il motore)…

*) dire tensione con sistemi di controllo di carico è riduttivo … forse dovremmo parlare di "spunto"
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

carmaxspe
PlasticoDigitale
Messaggi: 563
Età: 65
Iscritto il: martedì 9 novembre 2010, 21:40
Scala: HO
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Lenz LZV100 - Lenz LH100 - Roco Multimaus - XpressNet DCC-A100
Località: Sarzana (SP)

Re: Decoder laisdcc

#35 Messaggioda carmaxspe » martedì 29 ottobre 2019, 23:08

Sí, diciamo la stessa cosa.

Riguardo al tema del thread, giá che ci sono, confermo
quello che ho giá detto tempo fa.

Avendone presi in tempi diversi prima tre di taglia
standard e poi, sperando che avessero corretto il
firmware, due piú piccoli, posso testimoniare che
la gestione della velocitá tramite cv 2, 5 e 6 è
impossibile.

La gestione sofisticata impostando la curva a 28
valori è praticamente impossibile senza computer
e io non voglio essere obbligato ad usarne uno,
anche se ce l'ho e pure Decoder Pro.

Ancora meno voglio essere obbligato ad usare una
controller specifica, come mi ha suggerito il tecnico
del supporto LAISDcc.
Massimo Carozzo

PANE
DCCReady
Messaggi: 9
Iscritto il: giovedì 7 febbraio 2019, 12:44
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: HO UN PLASTICO ANALOGICO E MI STO INFORMANDO PER REALIZZARNE UNO IN DIGITALE

Re: Decoder laisdcc

#36 Messaggioda PANE » mercoledì 30 ottobre 2019, 10:23

Io ne ho una decina montati su vari modelli, vero che sono limitati , però funzionano bene. Il problema della regolazione delle velocità l'ho risolto portandoli a 128 step, con questo valore si riescono a settare bene le cv 2 5 e 6 . Un'accortezza, cv 6 circa metà di cv 5

Raln60
DCCReady
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 25 settembre 2019, 21:53
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: kdccx despx

Re: Decoder laisdcc

#37 Messaggioda Raln60 » sabato 2 novembre 2019, 21:44

Ciao, ho dotato quasi tutto il parco macchine con i laisdcc, ma non ho.mai capito a cosa servono i due fili nero e blu che escono dal retro contrassegnati, negative stay Live e positive stay Live, siccome vorrei dotare tutte le loco di condensatore ups, ho pensato , magari serviranno per questo scopo?
Ciao
Agostino.

carmaxspe
PlasticoDigitale
Messaggi: 563
Età: 65
Iscritto il: martedì 9 novembre 2010, 21:40
Scala: HO
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Lenz LZV100 - Lenz LH100 - Roco Multimaus - XpressNet DCC-A100
Località: Sarzana (SP)

Re: Decoder laisdcc

#38 Messaggioda carmaxspe » sabato 2 novembre 2019, 21:57

Sí, servono per quello.

Non so se la funzione è attiva con tutte le versioni
dei firmware.
Massimo Carozzo

Raln60
DCCReady
Messaggi: 17
Iscritto il: mercoledì 25 settembre 2019, 21:53
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: kdccx despx

Re: Decoder laisdcc

#39 Messaggioda Raln60 » sabato 2 novembre 2019, 23:05

Ok, ci posso provare con cautela, mettendo un condensatore elettrolitico di opportuna capacità attraverso la resistenza di 100 ohm e un diodo 1N4004.

massimobertocci
TrenoDigitale
Messaggi: 50
Età: 40
Iscritto il: venerdì 16 settembre 2011, 9:40
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Roco Multimouse
Località: Bagno di Gavorrano GR
Contatta:

Re: Decoder laisdcc

#40 Messaggioda massimobertocci » venerdì 22 novembre 2019, 11:43

Ciao a tutti,
qualche anno fa acquistati un laisdcc 6 poli per provarlo e solo oggi l'ho montato su una locomotiva;
Per un po funziona normalmente, poi inizia a far girare la locomotiva a velocità ridotta sia in avanti che in dietro. All'improvviso poi parte a tutta velocita e non si ferma piu...
A qualcuno è successo qualcosa di simile?
Massimo

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15616
Età: 41
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Decoder laisdcc

#41 Messaggioda Buddace » venerdì 22 novembre 2019, 12:02

Direi che sta scaldando per qualche motivo.
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

massimobertocci
TrenoDigitale
Messaggi: 50
Età: 40
Iscritto il: venerdì 16 settembre 2011, 9:40
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Roco Multimouse
Località: Bagno di Gavorrano GR
Contatta:

Re: Decoder laisdcc

#42 Messaggioda massimobertocci » venerdì 22 novembre 2019, 12:12

Ha un condensatore a tampone da 100uf; sara quello che da problemi?

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15616
Età: 41
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Decoder laisdcc

#43 Messaggioda Buddace » venerdì 22 novembre 2019, 12:13

messo dove ?
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

massimobertocci
TrenoDigitale
Messaggi: 50
Età: 40
Iscritto il: venerdì 16 settembre 2011, 9:40
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Roco Multimouse
Località: Bagno di Gavorrano GR
Contatta:

Re: Decoder laisdcc

#44 Messaggioda massimobertocci » venerdì 22 novembre 2019, 12:18

Era completo di condensatore quando l'ho acquistato ed ha i suoi fili nero blu che escono dall'altro lato delle spine del decoder.
Forse sforza un po la meccanica ed il decoder essendo piccolino scalda..

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15616
Età: 41
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Decoder laisdcc

#45 Messaggioda Buddace » venerdì 22 novembre 2019, 12:26

Bisognerebbe sapere quanti consum al aloco intermini di corrente e quanto ne può erogare il decoder.
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 18 ospiti