Decoder anonimo

L'angolo degli smanettoni .Discussioni inerenti lo sviluppo di nuovi progetti DCC o l'hack di sistemi commerciali.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55

Messaggio
Autore
Airoldi Silvio
DCCReady
Messaggi: 15
Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2011, 18:14
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Multimaus

Decoder anonimo

#1 Messaggioda Airoldi Silvio » venerdì 24 agosto 2012, 15:10

Ho un decoder per scala N anonimo, i colori dei fili non sono quelli convenzionali,
per cui non so come collegarlo. Il filo blu e' collegato al polo negativo del condensatore esterno
C'e chi mi puo' aiutare ad identificare almeno l'ingresso?
GRAZIE
Queste le foto:
Immagine
Immagine

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15489
Età: 41
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Decoder anonimo

#2 Messaggioda Buddace » sabato 25 agosto 2012, 18:48

ti do una traccia generica....da vecchie problematiche ricordo che i decoder trix e forse anche marklin non rispettano lo standard dcc sui colori die fili
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Airoldi Silvio
DCCReady
Messaggi: 15
Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2011, 18:14
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Multimaus

Re: Decoder anonimo

#3 Messaggioda Airoldi Silvio » lunedì 27 agosto 2012, 17:50

Su tua indicazione ho cercato in internet decoder trix e marklin trovando questo sito, che forse gia' conosci, http://www.bogobit.de/decoder/dectype.html
Marklin sembra utilizzare i colori rosso/marrone rotaie, verde/blu motore.
Le rotaie dovrebbero fare capo al ponte di diodi del decoder, se il mio decoder anonimo fosse secondo lo standard Marklin, al ponte di diodi dovrei trovare i fili rosso/marrone, invece ci sono il nero e il verde, quet'ultimo inoltre e' stato collegato al polo positivo dell'elettrolitico esterno.
Mi chiedo l'elettrolitico perche' e' stato aggiunto? Sono nuovo del digitale, fino ad ora ho visto elettrolitici in presenza di suono.

Avatar utente
peppardo
DCCMaster
Messaggi: 3116
Età: 62
Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 19:50
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: digitrax superchief 8amp
Località: MILANO/BARI

Re: Decoder anonimo

#4 Messaggioda peppardo » venerdì 7 settembre 2012, 10:06

hai provato a leggere la cv8? ti dovrebbe dare un valore che corrisponde al costruttore........
l'elettrolitico lo avranno messo a supporto del microprocessore, onde limitare i fastidi in caso di buchi di tensione......
su alcuni decoder ho adottato lo stessa sistema (dietro indicazioni di ESU).....

Airoldi Silvio
DCCReady
Messaggi: 15
Iscritto il: giovedì 29 dicembre 2011, 18:14
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Multimaus

Re: Decoder anonimo

#5 Messaggioda Airoldi Silvio » mercoledì 19 settembre 2012, 17:36

Premetto che non sono riuscito a far funzionare l'ack detector con il prolok, ma dovrei prima conoscere dove collegare i binari e il motore al decoder, altrimenti come leggo la CV8?
A intuizione direi che i binari vanno collegati al ponte di diodi presente sul decoder.
Mi puoi confermare che i decoder come prima cosa raddrizzano la tensione alternata inviata sui binari? GRAZIE

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15489
Età: 41
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Decoder anonimo

#6 Messaggioda Buddace » mercoledì 19 settembre 2012, 17:44

Si esatto...
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti