Ferrmodellismo Digitale WiFi

L'angolo degli smanettoni .Discussioni inerenti lo sviluppo di nuovi progetti DCC o l'hack di sistemi commerciali.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55

Messaggio
Autore
luigidv
Analogico
Messaggi: 2
Iscritto il: sabato 1 gennaio 2011, 19:02
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Analogico

Ferrmodellismo Digitale WiFi

#1 Messaggioda luigidv » domenica 11 dicembre 2016, 19:19

Salve a tutti. Premetto che non ho alcum plastico ne trenini ma li ho avuti in gioventù. Il tempo passa e non si ha più il tempo di seguire i propi hobbies. Ora mi occupo molto di elettronica e progrannazione sistemi e computer. A tal proposito ho seguito un pò le evoluzioni dei sistemi di ferrmodellismo digitale. Ho notato che il sistema attuale DCC, molto bello, potrebbe essere trasformato in sistema digitale WiFi. Mi spiego. Attualmente i locomotori prendono l'alimentazione dai binari e su questa vengono anche modulati i segnali da inviare. Questo comporta una trasmissione seriale dei segnali, pacchetto dopo pacchetto per ciascun locomotore. Inoltre occorre avere centrali di manipolazione e trasmissione e probabilmente molto filo che gira sotto il plastico per i vari segnali e automazioni. La mia idea renderebbe tutto molto più semplice avendo una comunicazione parallela con gli oggetti. Niente più centrali e fili e molta più automazione. La soluzione è inserire in ciascn ogetto, locomotore, segnale, scambio etc.., un ricevitore WiFi ed un driver per l'oggetto, motore, luci, semafori, scambi etc... La centrale in questo caso sarebbe sostituita da un PC che trasmette i comandi via HTML nel caso più semplice e/o via programma interfacciato HTML per le programmazioni più complesse. Gli stessi sensori di posizione dei convogli funzionerebbero in WiFi. Possibilita di interazione a 2 vie con gli oggetti, programmi che prendono decisioni in funzione delle comunicazioni. I decoder WiFi sarebbero altrettanto ingombranti quanto lo sono i decoder DCC. Beh, non so se ho reso l'idea ma se siete interessati aspetto i vostri commenti. Mi piacerebbe parlarne.
Ciao Luigi.

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15432
Età: 40
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: Ferrmodellismo Digitale WiFi

#2 Messaggioda Buddace » lunedì 12 dicembre 2016, 1:51

Ciao e benvenuto, idea già trattata
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

alpiliguri
PlasticoDigitale
Messaggi: 508
Iscritto il: venerdì 1 ottobre 2010, 21:44
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Sprog II + JMRI

Re: Ferrmodellismo Digitale WiFi

#3 Messaggioda alpiliguri » martedì 13 dicembre 2016, 13:32

Scusa ma un solo PC con il suo programma continuerà a trasmettere i dati in seriale verso la scheda Wifi o il Router Wifi, seriale magari molto veloce, ma di certo in pacchetti sono inviati uno dopo l'altro... Quindi anche se hai diverse locomotive in ascolto non ce ne saranno mai due che ricevono contemporaneamente due pacchetti.

Alla fine sostituisci un mezzo fisico (i binari) con una connessione radio, ma il funzionamento mi sembra del tutto analogo.

Per la comunicazione bidirezionale c'è già il Railcomm, quindi non è una novità.

Già ora i programmi prendono decisioni in funzione della comunicazione, info che rimontano tramite i vari bus di retroazione o il Railcomm, ordini che scendono via i binari in DCC.

Qualcuno si è inventato questo:

http://bluerailtrains.com/

Ma io non scommetterei sul suo futuro.

Ciao.

luigidv
Analogico
Messaggi: 2
Iscritto il: sabato 1 gennaio 2011, 19:02
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Analogico

Re: Ferrmodellismo Digitale WiFi

#4 Messaggioda luigidv » mercoledì 14 dicembre 2016, 12:39

Grazie per la risposta. In realtà ho menzionato il PC in sostituzione della centralina ma l'obiettivo è di concentrare tutta l'intelligenza in due precisi oggetti; la locomotiva e il gestore delle linee che interagiscono e prendono decisioni sulle linee, i semafori, gli scambi, i passaggi a livello tutti comandati in WiFi.. Così facendo ci sono molte comunicazioni in parallelo anche se in alcuni momenti il router li serializza. Sicuramente non ci sarebbero più fili e connessioni. Persino le luci ornamentali, casette semafori, lampioni etc..., prenderebbero l'alimentazione dalla rotaia più vicina ma il comando sarebbe WiFi. Anche i sensori di identificazione posizione delle locomotive lo sarebbero.
Se hai altre domande sarei lieto di illustrarti meglio il mio progetto.
Ciao
Luigi

alpiliguri
PlasticoDigitale
Messaggi: 508
Iscritto il: venerdì 1 ottobre 2010, 21:44
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Sprog II + JMRI

Re: Ferrmodellismo Digitale WiFi

#5 Messaggioda alpiliguri » giovedì 15 dicembre 2016, 12:11

Illustra, tutto può essere interessante e dare spunti di riflessione. Non capisco chi è l'unità centrale che prende decisioni e invia ordini agli oggetti.
Altra osservazione, se ogni oggetto è connesso a una linea di alimentazione (rotaie), il link fisico è già disponibile e tanto vale farci passare sopra anche l'informazione. Avere un link radio è un duplicato, anche se in alcuni casi potrebbe essere più performante.


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti