Loconet!

Dedicato allo sviluppo di tecnologie loconet.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
Avatar utente
BuddaceDCC
PlasticoDigitale
Messaggi: 710
Iscritto il: martedì 9 marzo 2004, 16:17
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Torino
Contatta:

Loconet!

#1 Messaggioda BuddaceDCC » mercoledì 30 gennaio 2008, 10:32

Ragazzi in questi giorni per vari motivi sto studiando il bus loconet......bhe devo dire che è notevolmente superiore all'xpressnet.
Elenco alcuni dei più importanti vantaggi:
-numero (teoricamente illimitato)di device (plamarti,etc) collegabili
-numero (teoricamente illimitato) di interfacce pc collegabili
-stesso bus per palmari retroazione e altro.
Sistema digitale : TBX-TMWDCC, zDCC, Lokmaus 2 , Select, Arnold

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

greenant
PlasticoDigitale
Messaggi: 521
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:50
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Contatta:

#2 Messaggioda greenant » mercoledì 30 gennaio 2008, 12:14

Inoltre il protocollo che usano, derivato dall'ethernet, è decisamente superiore all'RS485 di Xpressnet, anche se, secondo me, il CAN BUS è decisamente meglio per questo tipo di applicazioni
Programming today is a race between software engineers striving to build bigger and better idiot-proof programs, and the universe trying to produce bigger and better idiots. So far, the universe is winning

Avatar utente
sergio
PlasticoDigitale
Messaggi: 241
Iscritto il: mercoledì 8 settembre 2004, 23:06
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: lokmause compact DCC_Gen Gen_Li zDCC Rocrail
Località: Chiaravalle (AN)
Contatta:

#3 Messaggioda sergio » mercoledì 30 gennaio 2008, 12:16

Tempo fa si e' sviluppata un po' di polemica negli ambienti internazionali sul fatto che la Lenz sarebbe rimasta indietro..... :x
Io, per mia natura, cerco di stare lontano dalle polemiche, 8) pero' registro che ora molti, preferiscono andare sul Loconet.... :D
Sergio

Avatar utente
BuddaceDCC
PlasticoDigitale
Messaggi: 710
Iscritto il: martedì 9 marzo 2004, 16:17
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Torino
Contatta:

#4 Messaggioda BuddaceDCC » mercoledì 30 gennaio 2008, 12:17

il CAN BUS è decisamente meglio per questo tipo di applicazioni

Come arbitraggio del bus il loconet è molto simile al CANBUS...però mi sembra di capire che la priorità  sul loconet non viene gestita tramite il "peso" degli ID dei messaggi ma bensì tramite il tempi di ritrasmissione.
Sistema digitale : TBX-TMWDCC, zDCC, Lokmaus 2 , Select, Arnold



http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

greenant
PlasticoDigitale
Messaggi: 521
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:50
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Contatta:

#5 Messaggioda greenant » mercoledì 30 gennaio 2008, 15:32

Sia loconet che can sono CSMA, ovvero Carrier Sense Multiple Access
Quindi entrambe i bus fanno leggono la linea prima di scrivere, per vedere se è in corso un'altra comunicazione.
La differenza sta nel trattare le collisioni.
Il loconet è CD, ovvero Collision Detect. Come l'ethernet, il loconet controlla che non avvengano collisioni, ovvero che quello che lui scrive vada effettivamente sulla rete. Per come è fatto il loconet, se due dispositivi scrivono contemporaneamente, allora sulla rete si ha una collisione ed entrambe i dispositivi se ne accorgono. A questo punto probabilmente parte un contatore sfuttando la politica di backoff esponenziale binario, ovvero entrambe attendono un tempo casuale prima di ritrasmettere.

Il can invece è CA, collision avoidance. Se due dispositivi trasmettono contemporaneamente allora solo il più potente vince. Per come finiscono i dati sulla linea, in caso di collisione, sicuramente uno dei due messaggi verrà  inviato intatto. Il perdente quindi, controllando cio che ha scritto sulla linea, vedrà  che ciò che c'è scritto è diverso da cio che lui ha inviato e quindi capirà  di avere perso. Il vincente invece non si accorgerà  di nulla e farà  finta di niente. Questo funziona, come dici tu, grazie al peso degli ID dei messaggi.

In una rete molto congestionata secondo me il CAN bus è il migliore poichè, scegliendo oculatamente gli id dei messaggi, puoi creare tutto un sistema di priorità . Con il loconet invece tutti i messaggi inviati sono alla pari, senza la possibiltà  che uno più urgente prevalga su altri meno urgenti.

Un altro punto a favore del can bus è il fatto che il can è progettato per una comunicazione affidabile (infatti ricevi un ack alla fine di ogni messaggio). Per contro l'ethernet (e forse anche il loconet, ma non ricordo bene) no. Devi quindi andare a livello superiore per ricevere un ack.

Correlato a questo c'è anche tutta la parte di can che permette l'autoesclusione dei componenti difettosi e così via.

Per concludere, un altro punto a favore del can, è che il can, come l'rs485, è molto diffuso a livello industriale e si trovano con molta facilità  ricevitori can, sia come periferiche, che integrati in microcontrollori. Il loconet invece ha bisogno di una interfaccia ad hoc. Non dico che sia difficile da costruire, però comunque va fatta e questo comporta spreco di spazio e di potenza, e possibili errori software nella progettazione.

Tutto il mio post non è contro il loconet, anzi, il loconet è un bus decisamente migliore dell'xpressnet: è che personalmente, se dovessi scegliere tra loconet e can, sceglierei can

C'è da dire però che, a quanto ne so io, can viene usato solo da Zimo, mentre loconet ce l'hanno la Intellibox (e derivate), la Digitrax appunto, e si trovano in rete molti buoni progetti basati su loconet, come Fred (il palmare fremo) e l'interfaccia rs232->loconet di cui non ricordo il nome.

Per contro, non ho ancora trovato periferiche di natura hobbystica per il can di zimo.
Programming today is a race between software engineers striving to build bigger and better idiot-proof programs, and the universe trying to produce bigger and better idiots. So far, the universe is winning

Avatar utente
BuddaceDCC
PlasticoDigitale
Messaggi: 710
Iscritto il: martedì 9 marzo 2004, 16:17
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Torino
Contatta:

#6 Messaggioda BuddaceDCC » mercoledì 30 gennaio 2008, 15:39

Per contro, non ho ancora trovato periferiche di natura hobbystica per il can di zimo.

C'è anche la ecos che usa il can...ovviamente con protocollo diverso...
Riguardo a progetti hobbistici dubito mai che vedremo qualcosa su can visto i costi delle centrali in questione.
Sistema digitale : TBX-TMWDCC, zDCC, Lokmaus 2 , Select, Arnold



http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Avatar utente
sergio
PlasticoDigitale
Messaggi: 241
Iscritto il: mercoledì 8 settembre 2004, 23:06
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: lokmause compact DCC_Gen Gen_Li zDCC Rocrail
Località: Chiaravalle (AN)
Contatta:

#7 Messaggioda sergio » mercoledì 30 gennaio 2008, 17:17

greenant ha scritto:Sia loconet che can sono CSMA, ovvero Carrier Sense Multiple Access
>
>C'è da dire però che, a quanto ne so io, can viene usato solo da Zimo, >mentre loconet ce l'hanno la Intellibox (e derivate), la Digitrax appunto, >e si trovano in rete molti buoni progetti basati su loconet, come Fred (il >palmare fremo) e l'interfaccia rs232->loconet
>di cui non ricordo il nome.
>>


Forse e' questo a cui pensavi(locobuffer)??
http://users.telenet.be/deloof/

greenant
PlasticoDigitale
Messaggi: 521
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:50
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Contatta:

#8 Messaggioda greenant » mercoledì 30 gennaio 2008, 18:06

Si, giusto, il locobuffer
Programming today is a race between software engineers striving to build bigger and better idiot-proof programs, and the universe trying to produce bigger and better idiots. So far, the universe is winning

Avatar utente
BuddaceDCC
PlasticoDigitale
Messaggi: 710
Iscritto il: martedì 9 marzo 2004, 16:17
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Torino
Contatta:

#9 Messaggioda BuddaceDCC » mercoledì 30 gennaio 2008, 18:29

Confermo, LocoBuffer e LocoIO sostituiscono in modo parecchio efficiente bus s88 ed è notevolmente superiore al limitato bus RS Lenz con relativa interfaccia PC.
Sistema digitale : TBX-TMWDCC, zDCC, Lokmaus 2 , Select, Arnold



http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Avatar utente
BuddaceDCC
PlasticoDigitale
Messaggi: 710
Iscritto il: martedì 9 marzo 2004, 16:17
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Torino
Contatta:

#10 Messaggioda BuddaceDCC » mercoledì 30 gennaio 2008, 18:30

Senza considerare che il LocoIO è un general purposes IO che permette di fare tutto!
Sistema digitale : TBX-TMWDCC, zDCC, Lokmaus 2 , Select, Arnold



http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

greenant
PlasticoDigitale
Messaggi: 521
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:50
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Contatta:

#11 Messaggioda greenant » mercoledì 30 gennaio 2008, 20:55

Una prossima conversione del gruppo CV19 a loconet?
Vedremo Fred (o qualcosa di più evoluto) al posto dei Lokmaus?
Programming today is a race between software engineers striving to build bigger and better idiot-proof programs, and the universe trying to produce bigger and better idiots. So far, the universe is winning

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15449
Età: 41
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

#12 Messaggioda Buddace » giovedì 31 gennaio 2008, 1:32

Una prossima conversione del gruppo CV19 a loconet?

Bhe ci siamo già  convertiti al Loconet. Tutti i fremo meeting a cui abbiamo partecipato abbiamo usato Fred.
Vedremo Fred (o qualcosa di più evoluto) al posto dei Lokmaus?

Abbiamo acquistato i nuovi Fredi :D che useremo durante i fremo meeting, per ora per le fiere continuiamo con xpressnet.

Riguardo al locobuffer...l'ho appena collaudato :D

Sto iniziando lo sviluppo di un nuovo progetto di modulo di retroazione Loconet.
La rete Loconet se usata opportunamente sul plastico di CV19 può incrementare ulteriormente l'affidabilità  e l'operatività .

PS Ho programmato il pic con il mio nuovo programmatore usb, ho preso quello della Mikroelektronica.
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Avatar utente
BuddaceDCC
PlasticoDigitale
Messaggi: 710
Iscritto il: martedì 9 marzo 2004, 16:17
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Torino
Contatta:

#13 Messaggioda BuddaceDCC » venerdì 1 febbraio 2008, 9:55

Bhe, ieri ho fatto la prima rete loconet in casa mia :D
Sistema digitale : TBX-TMWDCC, zDCC, Lokmaus 2 , Select, Arnold



http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Avatar utente
BuddaceDCC
PlasticoDigitale
Messaggi: 710
Iscritto il: martedì 9 marzo 2004, 16:17
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Torino
Contatta:

#14 Messaggioda BuddaceDCC » venerdì 1 febbraio 2008, 10:03

Dimenticavo altra furbata Loconet: cavo simmetrico. Se lo si crimpa al contrario non succede niente.
Sistema digitale : TBX-TMWDCC, zDCC, Lokmaus 2 , Select, Arnold



http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

liborio99
PlasticoDigitale
Messaggi: 178
Iscritto il: mercoledì 6 giugno 2007, 15:37
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Analogico
Località: Napoli
Contatta:

CAN BUS

#15 Messaggioda liborio99 » sabato 2 febbraio 2008, 16:39

BuddaceDCC ha scritto:
Per contro, non ho ancora trovato periferiche di natura hobbystica per il can di zimo.

C'è anche la ecos che usa il can...ovviamente con protocollo diverso...
Riguardo a progetti hobbistici dubito mai che vedremo qualcosa su can visto i costi delle centrali in questione.


forse però qualcosa comincia a vedersi

http://www.merg.org.uk/resources/lcb.html


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite