z21 e multimaus

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
Avatar utente
Fanky
DCCMaster
Messaggi: 2064
Età: 54
Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 12:01
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Tams MasterControl - ClaudiaCS - AliceHC - RocRail - LocoBuffer II - MultiMaus
Località: Crescentino (VC)

Re: z21 e multimaus

#31 Messaggioda Fanky » martedì 2 dicembre 2014, 0:57

alpiliguri ha scritto:Io prima di spendere tutti quei soldi un'occhiata alle soluzioni alternative gliela darei, poi scegli con maggiore consapevolezza.


Sante parole. Purtroppo la soluzione basata su un pc, peggio ancora se con linux, è roba che spaventa un pò e comunque rappresenta una complicazione agli occhi dell'utente medio, soprattutto se poco avvezzo all'informatica che non sia il semplice uso del pc.
Per il resto sono daccordo con te. Addirittura ho visto applicazioni del server di RocRail su dei micropc linux (roba che stà nel palmo della mano) ma non sono certo soluzioni alla portata di tutti e non per i costi che sono comunque molto abbordabili.
Il vantaggio della Z21 è proprio questo.... non richiede pc, non richiede conoscenza alcuna della "tecnologia". La compri, la accendi, scarichi la App sul tablet e via. E' un prodotto fatto per un certo target di utenti con funzioni (ad esempio Loconet) che strizzano l'occhio anche ai più "esperti".
Beninteso, io non ho la Z21 e salvo me la regalino non penso l'avrò mai, però è un prodotto a cui non faccio fatica a trovare la giusta collocazione nel mercato.
Trovo invece molto disdicevole (per non usare termini peggiori) la storia della z21 e Z21..... Sarà anche che la z21 è la "sorella minore" della Z21, ma potevano differenziarle maggiormente visto che molti non ne conoscono le differenze e la cosa genera confusione, con gente che compra lo starterset con la z21 pensando di avere la Z21.
"che la forza sia con voi" (Obi Wan Kenobi)

Avatar utente
italiansudest
TrenoDigitale
Messaggi: 74
Iscritto il: giovedì 14 ottobre 2010, 18:20
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ClaudiaCS+AliceHC+JMRI [ex Compact Lenz+LokmausII]
Località: tra Murgia e Salento

Re: z21 e multimaus

#32 Messaggioda italiansudest » martedì 2 dicembre 2014, 10:54

Buon giorno a tutti,

non mi sento di dar torto a nessuno di quelli che sono fin qui intervenuti .
Ciascuno esprime idee giuste e condivisibili.
Quello che ha scritto da ultimo Fanky
Fanky ha scritto:.....
Purtroppo la soluzione basata su un pc, peggio ancora se con linux, è roba che spaventa un pò e comunque rappresenta una complicazione agli occhi dell'utente medio, soprattutto se poco avvezzo all'informatica che non sia il semplice uso del pc
......
mi sembra però mi sembra più aderente al mio spirito del momento, e qui scusatemi se faccio una piccola divagazione personale: ho 55 anni ed ho attraversato anche io le fasi "smanettonistiche" :mrgreen: , a cominciare dai motorini e dai trenini giocattolo, passando per le auto e le moto, l'elettronica elementare, i computer ecc. fino al DCC, cui mi sono avvicinato qualche anno fa e che però mi sono limitato a conoscere solo fino ad un livello che - per le mie esigenze - ritengo sufficiente. ora mi sto riavvicinando dopo un distacco per .... diciamo apatia? pigrizia? altri interessi? boh :?: :? Solo che ora, col tempo che diminuisce sempre più, e la speranza della pensione che è sempre più un miraggio :evil: :evil: , mi sono impigrito e preferisco il "ready to use" per dirla in modernese o la "pappa pronta" all'antica :D
Tornando al punto: non ho la presunzione di rappresentare l'utente medio, soprattutto su questo forum, penso di essere ben al di sotto, però se allarghiamo lo sguardo, secondo me troviamo tanta gente che preferisce uno strumento semplice ma pronto e facile da usare ad uno complesso pur se più gratificante dal punto di vista della soddisfazione personale.
Chiarisco meglio: se il mio target è quello di realizzare un sistema di controllo dei trenini, certamente dedicherò tempo e risorse alla ricerca, sviluppo, costruzione e messa a punto di hardware, software ecc e ne trarrò anche soddisfazione. Ma se a me, semplice appassionato, interessa passare più tempo a "giocare", a elaborare modelli, a fare paesaggio sul plastico ... se posso, cerco di usare per il DCC soluzioni che mi risparmino tempo ed impegno.

Fino ad oggi il mio controllo DCC è costituito da una Compact Lenz ed un Lokmaus2, ad essa collegato, che uso come palmare col filo, e mi sono stati sufficienti.
Ora, con l'avvento di nuovi decoder che richiedono di scrivere CV non raggiungibili dai vecchi sistemi base ( > 255) anche per la semplice gestione delle luci; con la tentazione di acquistare qualche modello dotato di sound; ecco il desiderio di un controllo più evoluto.
Non sponsorizzo Roco e le sue cervellotiche scelte commerciali (z21 e Z21, sono d'accordo anche qui con Fanky che è una ca..ata, se vogliamo credere alla buona fede, se no è una truffa ... infatti i negozianti le chiamano "la bianca" e "la nera" ...).
alpiliguri ha scritto:Io prima di spendere tutti quei soldi un'occhiata alle soluzioni alternative gliela darei, poi scegli con maggiore consapevolezza.
Appunto, è proprio per questo che sono entrato, se vogliamo un po' di prepotenza e me ne scuso ... in questa discussione ... chiedo proprio qualche suggerimento, tenendo presente quanto descritto, su come orientarmi.
Ho letto le specifiche di ClaudiaCS che, senza falsa piaggeria, ritengo senz'altro un buon prodotto; non ne conosco il costo, lo chiederò in pvt a Nuccio, ma mi pare di aver capito che:
1) va assemblata: Ok, anche se con gli occhialoni, qualche saldatura riesco ancora a farla, anche se c'è quell'integrato smd che ....
2) poi cosa ci collego come controller? un palmare da autocostruirmi? lo escluderei. Esiste altro? Non lo so, credetemi sinceramente, se mi date qualche indicazione ben venga.

scusate la lunghezza dello sproloquio ...

Ciao.
Arturo

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15895
Età: 42
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: z21 e multimaus

#33 Messaggioda Buddace » martedì 2 dicembre 2014, 11:44

Appunto, è proprio per questo che sono entrato, se vogliamo un po' di prepotenza e me ne scuso ... in questa discussione ... chiedo proprio qualche suggerimento, tenendo presente quanto descritto, su come orientarmi.
Ho letto le specifiche di ClaudiaCS che, senza falsa piaggeria, ritengo senz'altro un buon prodotto; non ne conosco il costo, lo chiederò in pvt a Nuccio, ma mi pare di aver capito che:
1) va assemblata: Ok, anche se con gli occhialoni, qualche saldatura riesco ancora a farla, anche se c'è quell'integrato smd che ....
2) poi cosa ci collego come controller? un palmare da autocostruirmi? lo escluderei. Esiste altro? Non lo so, credetemi sinceramente, se mi date qualche indicazione ben venga.

Importante premessa....non sono un commerciante la ClaudiaCs non è un prodotto commerciale...quello del kit è l'unico modo di diffondere in modo sicuro per il sottoscritto il proprio progetto. Sicuro inteso nel senso che mettendolo online il rischio che qualcuno che lo commercializza senza permesso è altissimo se non una certezza.
Seconda premessa non voglio convincere nessuno a prendere la ClaudiaCS invece che la Z21....essendo l'unico vero forum di digitale in Italia, come sempre, credo, si cerca di fare luce sulle peculiarità di un prodotto facendo luce su tutti gli aspetti e le effettive potenzialità...ovvio che sopratutto per il mio bacckground da ingegnere tutto quello che è "fuffa"e magari pompato dal commerciale per me non ha valore. Parentesi, che c'entra e non c'entra, tieni anche presente che al Modelgame, si è avvicinato l'AD di una casa modellista proponendoci il regalo la propria centrale.....rifiutando per l'inutilizzabilità sul nostro plastico visto gli eccessivi limiti della stessa, comunicati all'AD tra l'altro...e usiamo l'intellibox non la ClaudiaCS..altra centrale ci fu proposta a prezzo scontato....rifiutata anche quella per altri limiti.
Tornando alla ClaudiaCS se hai domande in merito ti invito ad aprire topi a parte :)...ti risponderò anche sul suo palmare.
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Avatar utente
Despx
DCCMaster
Messaggi: 1489
Età: 48
Iscritto il: mercoledì 4 febbraio 2004, 19:49
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: KDCCX - KDCCX2
Località: Torino
Contatta:

Re: z21 e multimaus

#34 Messaggioda Despx » martedì 2 dicembre 2014, 12:22

Quante parole, quante scuse campate in aria, quanta fuffa... basterebbe solo scrivere:
"noi ingegneri, periti elettronici, sistemisti e quant'altro, coaliziamoci, prendiamo un progetto opensource, dotiamolo di LAN (se non ne è già provvisto) programmiamolo con un firmware (opensource o no) che crei un server come fa JMRI, attachiamolo al router WiFi e facciamolo dialogare con palmari WiFi (tabled, smartphone et simila) per comandare i treni" e stop! Poi se in futuro si vorranno retroazioni, dialogo con topi o freddi e cazzate varie, si potrà progettare un modulo col bus desiderato per interfacciarsi.
Questo è parlare con le palle e non fregiarsi solo di essere "l'unico vero forum di digitale in Italia" e spacciare una centrale (ottima non discuto) come il top del top quando poi solo il 1% dei comuni mortali, è capace a montare e quindi a goderne. :wink:

Io mi offro volontario, ci sono altri?

Ciao
Despx
Progettista e realizzatore delle centrali KDCCX e KDCCX2, della basetta di conversione K652 e del sistema di illuminazione KIT KLed.

Sito: http://www.despx.it

Si è giovani fino quando si ha voglia di giocare.

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15895
Età: 42
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: z21 e multimaus

#35 Messaggioda Buddace » martedì 2 dicembre 2014, 12:28

Despx ha scritto:Quante parole, quante scuse campate in aria, quanta fuffa... basterebbe solo scrivere:
"noi ingegneri, periti elettronici, sistemisti e quant'altro, coaliziamoci, prendiamo un progetto opensource, dotiamolo di LAN (se non ne è già provvisto) programmiamolo con un firmware (opensource o no) che crei un server come fa JMRI, attachiamolo al router WiFi e facciamolo dialogare con palmari WiFi (tabled, smartphone et simila) per comandare i treni" e stop! Poi se in futuro si vorranno retroazioni, dialogo con topi o freddi e cazzate varie, si potrà progettare un modulo col bus desiderato per interfacciarsi.

Già fatto Despx se ricordi te l'ho pure fatto vedere :)
Chi ha già il mio adattatore per i maus noterà già la predisposizione per la circuiteria per la LAN.
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Avatar utente
Despx
DCCMaster
Messaggi: 1489
Età: 48
Iscritto il: mercoledì 4 febbraio 2004, 19:49
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: KDCCX - KDCCX2
Località: Torino
Contatta:

Re: z21 e multimaus

#36 Messaggioda Despx » martedì 2 dicembre 2014, 12:32

Adattatatore? Circuiteria?

Mai letto cosa ho scritto? La gente se rotta li coioni di adattatori e accrocchi vari, vuole la pappa già prontaaaaaaa! Non sono tutti ing. :ball:

Ciao
Despx
Progettista e realizzatore delle centrali KDCCX e KDCCX2, della basetta di conversione K652 e del sistema di illuminazione KIT KLed.

Sito: http://www.despx.it

Si è giovani fino quando si ha voglia di giocare.

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15895
Età: 42
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: z21 e multimaus

#37 Messaggioda Buddace » martedì 2 dicembre 2014, 12:33

Despx ha scritto:Adattatatore? Circuiteria?

Mai letto cosa ho scritto? La gente se rotta li coioni di adattatori e accrocchi vari, vuole la pappa già prontaaaaaaa! Non sono tutti ing. :ball:

Ciao
Despx

A me non risulta proprio che si sia rotta anzi...leggi il prossimo numero di Itreni :D ... e se ricordi non è un accrocchio :D
L'idea dello smartphone mi fa cagare anche se roba mia!
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

alpiliguri
PlasticoDigitale
Messaggi: 538
Iscritto il: venerdì 1 ottobre 2010, 21:44
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Sprog II + JMRI

Re: z21 e multimaus

#38 Messaggioda alpiliguri » martedì 2 dicembre 2014, 12:43

E dirci qualcosa di più, senza cercare la rivista? :mrgreen:

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15895
Età: 42
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: z21 e multimaus

#39 Messaggioda Buddace » martedì 2 dicembre 2014, 12:47

alpiliguri ha scritto:E dirci qualcosa di più, senza cercare la rivista? :mrgreen:

Ma niente di che, o chissa cosa, uscirà un articolo, del gruppo modellistico dell'ATTS, che si è fatto il plastico tranviario, costruendosi tutto dai trami agli edifici sino alla centrale e retroazione :D
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15895
Età: 42
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: z21 e multimaus

#40 Messaggioda Buddace » martedì 2 dicembre 2014, 13:04

Despx ha scritto:che crei un server come fa JMRI, attachiamolo al router WiFi e facciamolo dialogare con palmari WiFi (tabled, smartphone et simila) per comandare i treni" e stop!

Despx su una cosa hai ragione visto il protocollo:
http://jmri.sourceforge.net/help/en/pac ... ocol.shtml
è una cagata farlo comunicare direttamente con la mia interfaccia :D
Alpiliguri...le loco le carichi direttamente sul palmare o si recupera quelle di JMRI ? Se è il primo caso è veramente una minchiata... ma di vedere il tracciato non se ne parla.
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

alpiliguri
PlasticoDigitale
Messaggi: 538
Iscritto il: venerdì 1 ottobre 2010, 21:44
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Sprog II + JMRI

Re: z21 e multimaus

#41 Messaggioda alpiliguri » martedì 2 dicembre 2014, 13:43

Le loco sono quelle dell'archivio roster su JMRI, che vengono aperte con la loro configurazione personalizzata dei tasti sul throttle, sul palmare comunque puoi comandare una loco non in lista con il suo indirizzo, aprendo il throttle di default.

Le loco su JMRI si possono dividere in gruppi, quando lanci il WiFi Throttle gli dici quale gruppo vuoi visualizzare sul roster (anche tutte).

Volendo tutto si automatizza all'avvio, quindi accendi il pc, parte JMRI, parte wifi trotthle e dallo smartphone ti colleghi e via.

Ciao, alpiliguri.

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15895
Età: 42
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: z21 e multimaus

#42 Messaggioda Buddace » martedì 2 dicembre 2014, 13:47

alpiliguri ha scritto:Le loco sono quelle dell'archivio roster su JMRI, che vengono aperte con la loro configurazione personalizzata dei tasti sul throttle, sul palmare comunque puoi comandare una loco non in lista con il suo indirizzo, aprendo il throttle di default.

Ok quindi premesso che volendosi buttare a perdere tempo su sta cosa :D Potrei utilizzare solo il default, niente roaster, ne vale la pena ?
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

alpiliguri
PlasticoDigitale
Messaggi: 538
Iscritto il: venerdì 1 ottobre 2010, 21:44
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Sprog II + JMRI

Re: z21 e multimaus

#43 Messaggioda alpiliguri » martedì 2 dicembre 2014, 15:30

Ognuno dirà la sua, in ogni caso su un palmare hardware i tasti non hanno descrizioni e non ci sono immagini della loco, quindi avresti la stessa esperienza di utilizzo. Inserisci il numero della macchina e la piloti. Per me già così non sarebbe male, parere personale.

Ma non ho capito l'architettura: una scatola, connessa al router di casa in LAN o wifi e ai binari, dove all'interno gira un server (Jmri o una sua emulazione) che fa tutto il necessario, con lo smartphone apro l'appli regolatore, mi connetto al server e piloto?

Se si riduce tutto l'hardware a una sola scatola, eliminando cavetti in giro, mi sembra una buona idea.

Tipo un raspberry incollato a uno sprog, dove all'interno gira JMRI o roba simile, il tutto configurabile accedendo tramite interfaccia web da un altro pc della lan. Tre porte: binario, alimentazione e lan. E' questo che avevi in mente?

Ciao

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 15895
Età: 42
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: z21 e multimaus

#44 Messaggioda Buddace » martedì 2 dicembre 2014, 15:35

alpiliguri ha scritto:Ognuno dirà la sua, in ogni caso su un palmare hardware i tasti non hanno descrizioni e non ci sono immagini della loco, quindi avresti la stessa esperienza di utilizzo. Inserisci il numero della macchina e la piloti. Per me già così non sarebbe male, parere personale.

Ma non ho capito l'architettura: una scatola, connessa al router di casa in LAN o wifi e ai binari, dove all'interno gira un server (Jmri o una sua emulazione) che fa tutto il necessario, con lo smartphone apro l'appli regolatore, mi connetto al server e piloto?

Se si riduce tutto l'hardware a una sola scatola, eliminando cavetti in giro, mi sembra una buona idea.

Tipo un raspberry incollato a uno sprog, dove all'interno gira JMRI o roba simile, il tutto configurabile accedendo tramite interfaccia web da un altro pc della lan. Tre porte: binario, alimentazione e lan. E' questo che avevi in mente?

La scatoletta con la LAN è un server "diverso" di fatto la ho già...e si collega alla ClaudiaCS tramite il Loconet...in sostanza non è un acrocchio.
Quello che potrei fare è ritagliare una serie di funzioni in modo da emulare in hardware, con la mia scatoletta, una piccolissima parte di JMRi sufficiente per guidare i treni con il tuo programma sul cel.
Ma io continuo a preferire i palmari :D
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Avatar utente
italiansudest
TrenoDigitale
Messaggi: 74
Iscritto il: giovedì 14 ottobre 2010, 18:20
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ClaudiaCS+AliceHC+JMRI [ex Compact Lenz+LokmausII]
Località: tra Murgia e Salento

Re: z21 e multimaus

#45 Messaggioda italiansudest » martedì 2 dicembre 2014, 16:19

Buddace ha scritto:Importante premessa....non sono un commerciante la ClaudiaCs non è un prodotto commerciale....
Giusta precisazione, mi rendo conto che, pur sapendolo, non lo avevo chiarito ed il forum lo leggono in tanti ......

Buddace ha scritto:Seconda premessa non voglio convincere nessuno a prendere la ClaudiaCS invece che la Z21.....

beh, mi pare di non aver detto cose del genere, peraltro è ovvio che mentre per le centrali commerciali sui rispettivi siti ci sono le mirabolanti descrizioni :shock: :lol: :lol: :lol: per sapere qualcosa in più di ClaudiaCS a qualcuno :roll: bisogna pur chiedere.
Comunque, come giustamente suggerisci, chiederò in un topic più appropriato.

per quanto riguarda gli interventi successivi, ho l'impressione di aver scatenato un brainstorming :o :o :shock: di cui francamente ho afferrato ben poco :oops: :oops:

Grazie comunque.
Ciao.
Arturo


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 36 ospiti