Avanzamento loco a singhiozzo

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatore: Seba55

Messaggio
Autore
lupolupo
DCCReady
Messaggi: 15
Iscritto il: martedì 29 marzo 2022, 16:16
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Digikeijs 5000

Avanzamento loco a singhiozzo

#1 Messaggioda lupolupo » lunedì 8 agosto 2022, 11:50

Buongiorno.
Mi sono fatto digitalizzare da un laboratorio due locomotive Fleischmann un po' datate e non predisposte per il decoder. Sono stati montati due decoder Almorose base. Ora, in digitale, entrambe le locomotive partono di scatto e, se provo a farle andare a bassa velocità, procedono a scatti, a singhiozzo e, a volte, si fermano e non ripartono se non dopo averle spinte. I contatti di presa corrente dalle ruote sono numerosi e perfetti in entrambe le loco. Io penso dipenda dal tipo di decoder, che non è compatibile con l'assorbimento di questi motori un po' datati.
Qualcuno può consigliarmi se conviene agire su qualche CV, oppure se è meglio sostituire i decoder con altri più performanti? Su tutte le altre loco ho sempre usato gli Esu lokpilot 4 e 5 e problemi di questo tipo non ne ho mai avuti: tutte le altre loco riescono a tenere velocità minime davvero molto basse.
Mi sono appena comprato un nuovo saldatore e i lavori di digitalizzazione, d'ora in poi, penso di farli da me, mettendo i decoder che voglio io.
Grazie

Senialas
PlasticoDigitale
Messaggi: 319
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2012, 12:06
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: PIKO SmartControl + TrainController

Re: Avanzamento loco a singhiozzo

#2 Messaggioda Senialas » lunedì 8 agosto 2022, 15:31

La prima cosa che puoi verificare è capire se il decoder è impostato per 14 o 28/128 passi di velocità andando a leggere la CV29. Se ti ritorna un valore tipo 6 oppure 14, vuol dire che hai un controllo con 28/128 passi di velocità. Se ti ritorna un valore di 4 oppure 8 prova a cambiarlo con 6 o 14.
Poi verifica se il controllo di carico è attivato. LaCV61 dovrebbe essere =1. Inoltre se vuoi poi spegnere questo controllo, ad esempio, al livello di velocità 16 dei 28 usabili, devi inserire questo valore nella CV10 (CV10=16).

lupolupo
DCCReady
Messaggi: 15
Iscritto il: martedì 29 marzo 2022, 16:16
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Digikeijs 5000

Re: Avanzamento loco a singhiozzo

#3 Messaggioda lupolupo » lunedì 8 agosto 2022, 17:28

La CV 29 era correttamente a 6 e la CV 61 a 1. Le altre CV (CV 2 - CV 3 - CV 4 - CV 5 - CV 6) erano stranamente tutte a 0. Ho inserito dei valori plausibili, ma la situazione non cambia. Entrambe le locomotive, se dò velocità ridotte, vanno sempre a scatti e poi si fermano, e, quando si fermano, il software della Digikeijs che uso per settare le CV mi da errore nella lettura delle CV, come se il decoder fosse andato in tilt. Dopo tre o quattro tentativi di lettura delle CV, il decoder finalmente riprende a funzionare.
Ho provato anche a inserire "4" nella CV 8, per resettare il decoder, ma il valore non viene accettato e il decoder poi da i numeri e prima di farlo rispondere al software di programmazione ci vogliono molti tentativi.
Temo si tratti di incompatibilità tra i decoder e i motori delle loco, magari i motori assorbono troppo., oppure forse i decoder non valgono nulla, oppure, ancora, sono stati montati male.
Chi li ha montati doveva ben accorgersi di questi problemi.... Bahhh...

lupolupo
DCCReady
Messaggi: 15
Iscritto il: martedì 29 marzo 2022, 16:16
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Digikeijs 5000

Re: Avanzamento loco a singhiozzo

#4 Messaggioda lupolupo » lunedì 8 agosto 2022, 17:30

Visto, poi, che le due locomotive sono del tutto differenti (una diesel e una a vapore, con motori completamente differenti) e gli errori sono, invece, del tutto uguali, penso proprio che i due decoder siano farlocchi.

Senialas
PlasticoDigitale
Messaggi: 319
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2012, 12:06
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: PIKO SmartControl + TrainController

Re: Avanzamento loco a singhiozzo

#5 Messaggioda Senialas » lunedì 8 agosto 2022, 18:00

Le CV5 e CV6 = 0 sono di default e indicano tensione massima e tensione media (?), secondo le istruzioni.
Almrose credo usi le CV15 e CV16 per bloccare/sbloccare il decoder. Se i valori sono diversi il decoder non si può leggere/scrivere.
Prova a togliere il controllo di carico o meglio il BEMF mettendo la CV61=0. Magari migliora.
Poi per la prossima loco usa un ESU o uno Zimo.

mario
DCCMaster
Messaggi: 1065
Iscritto il: martedì 3 febbraio 2004, 23:38
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: FMZ- Twin Center-IB2

Re: Avanzamento loco a singhiozzo

#6 Messaggioda mario » lunedì 8 agosto 2022, 20:23

Ciao cambia decoder e vedrai andare bene le tue loco è probabile che i decoder non reggano l'assorbimento e vadano in protezione generando un errore nella centralina. Come suggerito gli Zimo sono ottimi ma anche gli Esu sono buoni e hanno anche l'auto tuning una regolazione automatica per gestire i motori con parametri dedicati.
Ciao
Mario

lupolupo
DCCReady
Messaggi: 15
Iscritto il: martedì 29 marzo 2022, 16:16
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Digikeijs 5000

Re: Avanzamento loco a singhiozzo

#7 Messaggioda lupolupo » lunedì 8 agosto 2022, 20:32

Scusa, non ho capito. Che cosa succede quando la CV5 = 0 di default? Vuol dire che la locomotiva può andare al massimo, come se fosse = 255?
Se io voglio settare la CV5 con un massimo più lento, che valore devo dare? Io sono abituato con le ESU, che, di default, hanno la CV5 = 255 e, quando voglio un massimo più lento, diminuisco questo valore.
In ogni caso, mettendo la CV61 = 0 non cambia nulla.

lupolupo
DCCReady
Messaggi: 15
Iscritto il: martedì 29 marzo 2022, 16:16
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Digikeijs 5000

Re: Avanzamento loco a singhiozzo

#8 Messaggioda lupolupo » lunedì 8 agosto 2022, 20:37

Alla fine, come consigliato da Mario, penso proprio che cambierò i decoder.
Per paura di fare danni ho fatto fare il lavoro ad altri .... e ho fatto peggio.
Ora, munito di stazione saldante nuova di zecca, filo di stagno senza piombo, treccina per dissaldare, Dremel già ben collaudato, limette varie e decoder ESU Lokpilot 5 provo ad agire da solo.
Spero di avere anche molta pazienza e mano ferma.
Auguratemi "In bocca al lupo".....

Senialas
PlasticoDigitale
Messaggi: 319
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2012, 12:06
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: PIKO SmartControl + TrainController

Re: Avanzamento loco a singhiozzo

#9 Messaggioda Senialas » martedì 9 agosto 2022, 8:34

lupolupo ha scritto:Scusa, non ho capito. Che cosa succede quando la CV5 = 0 di default? Vuol dire che la locomotiva può andare al massimo, come se fosse = 255?
Se io voglio settare la CV5 con un massimo più lento, che valore devo dare? Io sono abituato con le ESU, che, di default, hanno la CV5 = 255 e, quando voglio un massimo più lento, diminuisco questo valore.
In ogni caso, mettendo la CV61 = 0 non cambia nulla.


Si, CV5=0 per i decoders Almrose (CV5=1 per gli Zimo) è equivalente a CV5=255. Per ridurre la velocità max devi dare un valore più basso, ad esempio CV5=190.

Come ha detto mario, con l'ESU 5 puoi fare anche l'autoregolazione dei parametri motore come descritto a pag.55 del manuale del LokPilot 5 (Automatic calibration of the motor).

lupolupo
DCCReady
Messaggi: 15
Iscritto il: martedì 29 marzo 2022, 16:16
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Digikeijs 5000

Re: Avanzamento loco a singhiozzo

#10 Messaggioda lupolupo » martedì 9 agosto 2022, 14:32

Allora, con un po' più di calma e di prove sono riuscito ad evitare l'andatura a singhiozzo alle basse velocità, ma ho potuto anche verificare che questi decoder Almrose non valgono proprio un fico secco.
Quello che ho fatto e che vi spiego di seguito vale per entrambe le locomotive.
Ho settato la CV2 = 16, così le locomotive partono con una velocità non proprio bassissima ma, perlomeno, non singhiozzano.
La regolazione della CV5 per la velocità massima e quella della CV6 per la velocità media fanno proprio ridere. Tenendo conto che uso il carro Piko per misurare la velocità, per una delle due loco, da CV5 = 110 a CV5 = 255 non cambia nulla; se metto CV5 = 108, la velocità massima cala drasticamente. Per l'altra loco, pur con altri valori, la situazione è la stessa.
Per quanto riguarda le CV3 e CV4, è meglio lasciarle, di default, a "1". Infatti, se si aumenta, anche di poco, questo valore, in modo che la loco acceleri progressivamente e freni altrettanto progressivamente, all'inizio dell'accelerazione riprende l'andatura a singhiozzo e così nella decelerazione.
Dato che i decoder ESU Lokpilot 4 e Lokpilot 5 mi permettono una regolazione davvero micrometrica delle velocità, delle accelerazioni e delle decelerazioni, arrivo a concludere che gli Almrose sono fatti per coloro a cui basta che la locomotiva parta, corra e poi si fermi, senza altre variabili: un digitale decisamente alquanto ridotto.
Forse su locomotive più recenti, già predisposte per il digitale, può essere che offrano qualche possibilità in più, ma è tutto da verificare e lascio che la verifica la faccia qualcun'altro.
Grazie a tutti.

Marco Fornaciari
PlasticoDigitale
Messaggi: 353
Iscritto il: martedì 23 novembre 2010, 13:47
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Analogico e Digikeijs
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)

Re: Avanzamento loco a singhiozzo

#11 Messaggioda Marco Fornaciari » martedì 9 agosto 2022, 17:21

Sì, va bene le CV, ma il cablaggio è stato fatto come si deve?
Quasi sicuramente quelle due loco hanno il telaio in comune con le ruote di un lato, pertanto se non si esegue correttamente il cablaggio possono intervenire anche quei problemi.
Da verificare anche che il decoder sopporti la somma delle correnti di motore e luci.
Saluti
Marco Fornaciari
____________________________________________________________
Meglio essere folli per proprio conto, che saggio con le idee degli altri.
F.W. Nietzshe

lupolupo
DCCReady
Messaggi: 15
Iscritto il: martedì 29 marzo 2022, 16:16
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Digikeijs 5000

Re: Avanzamento loco a singhiozzo

#12 Messaggioda lupolupo » martedì 9 agosto 2022, 19:24

Una delle due loco ha, in effetti, il telaio in comune con le ruote di un lato, ma l'altra ha il telaio completamente isolato e quindi, visto che il comportamento (disastroso) delle due è perfettamente uguale, penso non possa dipendere dal cablaggio.
Diciamo anche che, luci accese o luci spente, il comportamento è sempre lo stesso.
In effetti, con gli altri decoder ESU il settaggio delle CV non ha mai dato problemi, mentre con questi due volte su tre mi da errore, sia di scrittura che di lettura.
Grazie, comunque.

mario
DCCMaster
Messaggi: 1065
Iscritto il: martedì 3 febbraio 2004, 23:38
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: FMZ- Twin Center-IB2

Re: Avanzamento loco a singhiozzo

#13 Messaggioda mario » giovedì 11 agosto 2022, 12:24

Ciao non ho mai comperato dei decoder Almrose avevo letto che sono basic e sinceramente non vale la pena risparmiare qualche euro per poi avere problemi. Questo si impara con il tempo e l'uso che ne devi fare. Ho dei decoder della prima generazione che mi hanno fatto dannare per capire quante e quali cv avessero e anche qui nel forum mi hanno dato una mano per scoprirlo. Aspetto e compro solo Zimo o Esu neanche Uhlenbrok perché ho avuto qualche problema por avendo centralina e altro della stessa marca.
Ciao
Mario

lupolupo
DCCReady
Messaggi: 15
Iscritto il: martedì 29 marzo 2022, 16:16
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Digikeijs 5000

Re: Avanzamento loco a singhiozzo

#14 Messaggioda lupolupo » venerdì 12 agosto 2022, 20:25

Perché possa essere utile anche ad altri, racconto come è andata a finire.
Per adesso ho agito su una delle due locomotive, quella diesel, con infinito spazio al suo interno. Ho dissaldato il decoder Almrose e, per prudenza, ho saldato una presa per decoder a 8 poli. Ho quindi montato, provvisoriamente, un decoder Esu Lokpilot 5 e ho fatto partire la loco: velocità minima quasi impercettibile e senza alcun singhiozzo, partenza e frenata perfettamente modulate, velocità massima regolabile millimetricamente.
Confermo quanto detto da Mario: Esu o Zimo e nient'altro per quanto riguarda i decoder. Purtroppo chi mi ha fatto il lavoro aveva solo gli Almrose e mi aveva assicurato che, come resa, erano uguali agli Esu e agli Zimo: niente di più sbagliato, perlomeno con locomotive un po' datate.
Ora, con un po' di pazienza, sostituirò il decoder anche all'altra loco, dove lo spazio è decisamente inferiore e le saldature non così semplici.
Grazie a tutti per i consigli.

P.S. Il decoder Almrose non l'ho gettato. Sono curioso di provarlo su una loco di recente costruzione già predisposta per il digitale. Vi farò sapere.

mario
DCCMaster
Messaggi: 1065
Iscritto il: martedì 3 febbraio 2004, 23:38
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: FMZ- Twin Center-IB2

Re: Avanzamento loco a singhiozzo

#15 Messaggioda mario » venerdì 12 agosto 2022, 21:05

Ciao, i decoder se funzionano non vanno gettati si possono utilizzare per altri scopi e nel nostro hobby ce ne sono tanti. Pensa ho riesumato dei vecchi FMZ/DCC anni fine 80 provati con tester della Almrose e centrale IB2 e sembravano non andare ma quando ho messo la Twin Center sono partiti a razzo nel senso che funzionano bene dopo tanti anni.
Ciao
Mario


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti