scambi peco

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
maurail
TrenoDigitale
Messaggi: 60
Età: 64
Iscritto il: giovedì 10 maggio 2007, 7:59
Scala: H0-N
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Digikeijs DR 5000
Località: varese

scambi peco

#1 Messaggioda maurail » martedì 26 maggio 2015, 10:22

Salve a tutti,ho problemi con le bobine peco, che, anche se alimentate con corrente alternata a 18 v c.a. 100VA, alcune non si spostano in una direzione e nell'altra, di solito è la deviata.Uso i decoder S_DEC-4-DC della LTD e vorrei mettere dei condensatori per dare modo alla bobina di ricevere una scarica superiore per potersi muovere,qualcuno puo aiutarmi con uno schemino da collegare alle uscite degli S-DEC-4 perchè in rete trovo solo degli schemi collegati ad alimentazioni esterne, al contrario io devo collegarli alle uscite dei decoder che sono già alimentate dal trafo a 18 v.grazie :) :) :ciufciuf:
wue qui si trena!!

Avatar utente
Fanky
DCCMaster
Messaggi: 2064
Età: 54
Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 12:01
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Tams MasterControl - ClaudiaCS - AliceHC - RocRail - LocoBuffer II - MultiMaus
Località: Crescentino (VC)

Re: scambi peco

#2 Messaggioda Fanky » mercoledì 27 maggio 2015, 1:46

Secondo me se già alimenti le bobine a 18V e anche così non girano lo scambio, forse devi prima controllare che il meccanismo dello scambio sia libero e funzioni "a vuoto" (cioè senza motore collegato) con una discreta facilità muovendolo manualmente.
Magari controlla se il decoder ti consente di aumentare la durata dell'impulso alle bobine, a volte basta 1/2 secondo in più, però se la parte meccanica dello scambio e "dura" non risolvi molto sovralimentando le bobine.
Prova anche a scambiare le bobine, magari qualcuna non è efficiente al massimo.
"che la forza sia con voi" (Obi Wan Kenobi)

Avatar utente
leggera
DCCMaster
Messaggi: 1625
Iscritto il: lunedì 5 luglio 2004, 19:47
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 1 + decoder DCC + S88 autocostruiti + Nanoxallinone
Località: ------------------ Quercegrossa (SI) ------- Follonica (GR)
Contatta:

Re: scambi peco

#3 Messaggioda leggera » mercoledì 27 maggio 2015, 10:06

Per le bobine Peco basta un'impulso di 0.2 sec la durata lunga le danneggia e basta.

Piuttosto qualcuno conosce questo aggeggio ?

http://tauntoncontrolsltd.co.uk/product ... arge-unit/

E' un CAPACITORS DISCARGE UNIT che a differenza degli altri c'è scritto che lavora anche in DCC.
Ho scritto all'azienda, ma ancora non mi hanno risposto.
Daniele Pulcini - Plastico Chianti
Intellibox
Train Controller 5.5C5
Train Programmer 5.8B1

Avatar utente
Fanky
DCCMaster
Messaggi: 2064
Età: 54
Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 12:01
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Tams MasterControl - ClaudiaCS - AliceHC - RocRail - LocoBuffer II - MultiMaus
Località: Crescentino (VC)

Re: scambi peco

#4 Messaggioda Fanky » mercoledì 27 maggio 2015, 21:28

Se lo scambio è un po' duro, mettere un impulso da 0,5Sec non danneggia nulla.
Altrimenti usandoli a "mano" con i pulsanti si brucerebbero ad agni azionamento. Voglio vederti a fare un'impulso da 0,2 con un pulsante NA....
Poi, che in condizioni normali basti un impulso breve, su questo non ci piove.
"che la forza sia con voi" (Obi Wan Kenobi)

Avatar utente
leggera
DCCMaster
Messaggi: 1625
Iscritto il: lunedì 5 luglio 2004, 19:47
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 1 + decoder DCC + S88 autocostruiti + Nanoxallinone
Località: ------------------ Quercegrossa (SI) ------- Follonica (GR)
Contatta:

Re: scambi peco

#5 Messaggioda leggera » mercoledì 27 maggio 2015, 21:40

Dipende che decoder usi.
Con quelli merg che uso io ho messo 0.15 sec
Quelli IEK hanno 0.5 sec fisso non variabile.
Con un tasto NA lo fai eccome 0.2 sec
Daniele Pulcini - Plastico Chianti
Intellibox
Train Controller 5.5C5
Train Programmer 5.8B1

Avatar utente
Fanky
DCCMaster
Messaggi: 2064
Età: 54
Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 12:01
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Tams MasterControl - ClaudiaCS - AliceHC - RocRail - LocoBuffer II - MultiMaus
Località: Crescentino (VC)

Re: scambi peco

#6 Messaggioda Fanky » venerdì 29 maggio 2015, 2:01

Con un tasto NA puoi starci anche 2secondi... dipende da quanto premi. Se poi tu sei in grado di azionare un pulsante manuale NA sempre a 0,2 secondi, beh, complimenti. Noi poveri mortali a volte ci scappa il dito e teniamo premuto anche un po' di più..... :)
Ho visto modellisti incazzati per scambio che non girava premere ripetutamente e a lungo il pulsante di azionamento (e sentivo il relativo ronzio della povera bobina PECO) senza però averne mai vista una bruciare.
Non diffondiamo inutili timori.
Se il decoder non consente di regolare il tempo di azionamento, questo è altro problema, ma dare un impulso da 0,5 al posto di 0,2secondi di sicuro non brucia nessuna bobina, tantomeno le PECO.
"che la forza sia con voi" (Obi Wan Kenobi)

Avatar utente
leggera
DCCMaster
Messaggi: 1625
Iscritto il: lunedì 5 luglio 2004, 19:47
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 1 + decoder DCC + S88 autocostruiti + Nanoxallinone
Località: ------------------ Quercegrossa (SI) ------- Follonica (GR)
Contatta:

Re: scambi peco

#7 Messaggioda leggera » venerdì 29 maggio 2015, 10:23

Fanky ha scritto:Con un tasto NA puoi starci anche 2secondi... dipende da quanto premi. Se poi tu sei in grado di azionare un pulsante manuale NA sempre a 0,2 secondi, beh, complimenti. Noi poveri mortali a volte ci scappa il dito e teniamo premuto anche un po' di più..... :)
Ho visto modellisti incazzati per scambio che non girava premere ripetutamente e a lungo il pulsante di azionamento (e sentivo il relativo ronzio della povera bobina PECO) senza però averne mai vista una bruciare.
Non diffondiamo inutili timori.
Se il decoder non consente di regolare il tempo di azionamento, questo è altro problema, ma dare un impulso da 0,5 al posto di 0,2secondi di sicuro non brucia nessuna bobina, tantomeno le PECO.


Forse non ci capiamo.
Il tasto lo puoi premere quanto ti pare, quanto pensi che duri la pressione di un tasto su una tastiera per esempio quando scrivi ?
Non c'è bisogno di essere supereroi :doh: :doh:
Se i modellisti incazzati hanno montato i decoder a 2 metri dalle bobine è possibile che non si azionano.
Altra possibilità è che le comandano con una tensione e corrente bassa.
Non diffondo timori, ma se una bobina peco ci arrivi con una corrente bassa puoi starci anche 5 secondi non si brucia.
Alcuni comandano le bobine con 30V, mah io con i miei 16V andavano proprio bene.
Se una bobina è montata correttamente 0.15 secondi avanzano.
Daniele Pulcini - Plastico Chianti
Intellibox
Train Controller 5.5C5
Train Programmer 5.8B1

Avatar utente
Fanky
DCCMaster
Messaggi: 2064
Età: 54
Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 12:01
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Tams MasterControl - ClaudiaCS - AliceHC - RocRail - LocoBuffer II - MultiMaus
Località: Crescentino (VC)

Re: scambi peco

#8 Messaggioda Fanky » venerdì 29 maggio 2015, 23:38

Forse non capisci tu il senso delle mie affermazioni. Via "digitale" non sempre si riesce a trasmettere il senso della questione e me ne scuso.
Se scrivi che allungando da 0,2 a 0,5 secondi il tempo di azionamento di una bobina PECO "la durata lunga le danneggia e basta" dai una informazione fuorviante. Sul forum si chiedono consigli, si confrontano idee, non trovo corretto che si diano sentenze così tassative ove non necessario.
E non parlo di cavi lunghi, corti o altro, perché allora dovremmo anche tenere conto della sezione del cavo usato, non solo della lunghezza.
Facendo un caso normale (cavi di sezione opportuna, 50cm di lunghezza) la bobina va alimentata alla sua tensione NOMINALE consigliata dal produttore, e con tale tensione l'azionamento a tempi superiori a 0,2 secondi (superiori in modo ragionevole, come può esserlo il tempo di 0,5 secondi) non produce nessun danno.
L'azionamento manuale di un pulsante non la stessa cosa della digitazione sulla tastiera. Si tratta di azioni compiute in modi e contesti diversi e non mi stupirei se misurando il tempo medio di azionamento di un tasto per comandare uno scambio fosse ben superiore a 0,2secondi. Anche qui potremmo fare dissertazioni sul tipo di pulsante, sul feedback meccanico che offre, etc etc.... ma non è questo il punto.
L'esempio "estremo" del modellista incallito era appunto un esempio che però dimostra che anche in condizioni estreme (pressione prolungata del pulsante) non si danneggia nulla.
Poi, se la bobina è da 16V, decido di alimentarla a 30V e sto con il pulsante premuto per 10 secondi, non sto facendo una cosa estrema, sono uno scellerato e basta.
Indubbiamente interessante è invece l'argomento della corrente erogabile, parametro importante di cui tenere conte per un corretto azionamento.
L'esperienza di ognuno ha prodotto "usi e costumi" a volte anche discordanti. Chi sovralimenta con tensioni leggermente più alte per compensare la lunghezza dei cavi, chi monta sistemi a scarica capacitiva, etc.
L'importante è sperimentare senza mai eccedere oltre limiti ragionevoli. ( quindi non fatevi venire l'idea di alimentare la bobina PECO con la 220V.. :) )
Mi sono dilungato..... scusate.
"che la forza sia con voi" (Obi Wan Kenobi)

Avatar utente
leggera
DCCMaster
Messaggi: 1625
Iscritto il: lunedì 5 luglio 2004, 19:47
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 1 + decoder DCC + S88 autocostruiti + Nanoxallinone
Località: ------------------ Quercegrossa (SI) ------- Follonica (GR)
Contatta:

Re: scambi peco

#9 Messaggioda leggera » lunedì 1 giugno 2015, 11:40

Ma chi le da sentenze tassative e fuorvianti.
Le bobine peco funzionano proprio bene alimentate a 16Volt e con il decoder max a 50 cm
Durata impulso 0.15 secondi
Se la bobina non scatta il problema è da ricercare altrove.
Pochi volt in entrata ?
Poca scarica ?
Troppo lunghi i cavi ?
Il decoder IEK ha una durata d'impulso di 0.5 secondi più che sufficienti per farla azionare.
Con 0.5 secondi non si brucia o danneggia.
Se non scatta con questi tempi inutile che tu stai a premere il tasto.

Scusa Fanky, ma le bobine PECO, le PL10 quelle assetate di corrente le hai mai avute e provate ??
Daniele Pulcini - Plastico Chianti
Intellibox
Train Controller 5.5C5
Train Programmer 5.8B1

Luca.Rubini
PlasticoDigitale
Messaggi: 776
Età: 45
Iscritto il: venerdì 22 gennaio 2010, 22:18
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 2 con programma rocrail sistema android su smartfone in wi-fi
Località: Roma
Contatta:

Re: scambi peco

#10 Messaggioda Luca.Rubini » lunedì 1 giugno 2015, 13:20

Ciao io quando ho fatto il primo plastico in dcc usavo i motori peco (bobbine) con decoder hornby per farli funzionare alla perfezzione gli avevo dato 2 secondi fissi e non si sono mai bruciate. Questa è la mia esperienza personale

Avatar utente
leggera
DCCMaster
Messaggi: 1625
Iscritto il: lunedì 5 luglio 2004, 19:47
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 1 + decoder DCC + S88 autocostruiti + Nanoxallinone
Località: ------------------ Quercegrossa (SI) ------- Follonica (GR)
Contatta:

Re: scambi peco

#11 Messaggioda leggera » lunedì 1 giugno 2015, 14:26

target ha scritto:Ciao io quando ho fatto il primo plastico in dcc usavo i motori peco (bobbine) con decoder hornby per farli funzionare alla perfezzione gli avevo dato 2 secondi fissi e non si sono mai bruciate. Questa è la mia esperienza personale


Non conosco i decoder hornby, probabilmente finita la scarica limitano la corrente.
Anche il MERG dovrebbe funzionare così, non ho mai verificato.
Comunque la bobina o scatta subito o non scatta più.
Non scatta dopo 1,5 secondi.
Daniele Pulcini - Plastico Chianti
Intellibox
Train Controller 5.5C5
Train Programmer 5.8B1

paolo.galetti
PlasticoDigitale
Messaggi: 120
Età: 62
Iscritto il: martedì 23 febbraio 2010, 13:01
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ESU Central Station reloaded
Località: castel s. pietro t

Re: scambi peco

#12 Messaggioda paolo.galetti » lunedì 1 giugno 2015, 20:59

Mi pare di ricordare che le bobine Peco siano affamate di corrente.
Il decoder Ldt dovrebbe dare in uscita una corrente continua, molto probabilmente sono anche protetti in corrente.
Mi da l'impressione che il problema stia nel fatto che la corrente ė insufficiente.
Prova a fare alcune misure. Penso che la durata dell'impulso sia insignificante trattandosi di una elettrocalamita.
Dicci qualcosa
Paolo
P. Galetti

gimar
PlasticoDigitale
Messaggi: 918
Iscritto il: venerdì 30 settembre 2005, 14:39
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: ECoS 2 50200
Località: Brescia

Re: scambi peco

#13 Messaggioda gimar » lunedì 1 giugno 2015, 21:06

Come diceva Fanky nella sua prima risposta verifica che lo scambio sia libero di muoversi.
Puoi fare anche una semplice prova: scollega la bobina dal decoder e alimentala direttamente con i 18V AC come si fà in analogico. Se scatta il problema è altrove come già spiegato da altri.
Un sistema un pò farragginoso è quello di collegare le uscite del dec alle bobine di 2 piccoli relè e sui contatti di questi dare la AC18V.
Ciao.

Avatar utente
Fanky
DCCMaster
Messaggi: 2064
Età: 54
Iscritto il: venerdì 25 agosto 2006, 12:01
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Tams MasterControl - ClaudiaCS - AliceHC - RocRail - LocoBuffer II - MultiMaus
Località: Crescentino (VC)

Re: scambi peco

#14 Messaggioda Fanky » martedì 2 giugno 2015, 0:10

Per rispondere all'ultimo posto di Leggera.....
Le bobine Peco le ho usate. Spesso piccoli problemi di azionamento li ho risolti allungando il tempo di azionamento e, come già ampiamente espresso in risposte precedenti, esistono diverse altre soluzioni ed esperienze personali (sovralimentazione, scarica capacitiva, etc) che consentono di ovviare a problemi meccanici derivanti da posa del binario non perfetta, sporcizia, massicciata, usura, deterioramento, etc, etc, etc.
In merito alla risposta "tassativa e fuorviante" ti prego di rileggerti la tua prima risposta e farne le opportune valutazioni.
A casa mia rispondere "Per le bobine Peco basta un'impulso di 0.2 sec la durata lunga le danneggia e basta" è una risposta tassativa e la ritengo fuorviante per il concetto espresso perchè non si danneggiano.

In linea generale, è vero che la bobina non scatta dopo 1,5secondi, ma una "trazione" meccanica prolungata può risolvere piccoli problemi meccanici che rendono lo scambio un pò "duro d'orecchi". E' corretto però considerare che una resistenza meccanica sopra la norma sia indice di problemi di tipo meccanico dello scambio stesso e solo se non lo si può risolvere si possa ricorrere alle soluzioni correttive.
Credo di aver già ampiamente spiegato cosa intendo, vorrei evitare di ripetermi.

Personalmente ho comunque preferenza per l'azionamento con servocomandi, ma questo è un'altro discorso.
"che la forza sia con voi" (Obi Wan Kenobi)

Avatar utente
leggera
DCCMaster
Messaggi: 1625
Iscritto il: lunedì 5 luglio 2004, 19:47
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 1 + decoder DCC + S88 autocostruiti + Nanoxallinone
Località: ------------------ Quercegrossa (SI) ------- Follonica (GR)
Contatta:

Re: scambi peco

#15 Messaggioda leggera » martedì 2 giugno 2015, 14:27

La mia prima risposta è tassativa se alimenti una bobina a diritto senza protezioni.

Ho fatto delle prove con il decoder che uso io MERG.
Dopo lo scatto iniziale di scarica capacitiva la corrente si attesta a 0.23A.
In questo caso puoi tenere il tasto premuto anche 10 secondi.
In compenso la resistenza da 2W del decoder passa a temperature elevata.
Se entri nella bobina con alimentazione diretta senza limitatore l'energia da qualche parte deve dissiparsi, e dove ?
Nella bobina riscaldandosi.
Dipende dal decoder che viene usato.
Se poi un periodo prolungato ovvia al problema ognuno faccia come meglio crede.
Daniele Pulcini - Plastico Chianti
Intellibox
Train Controller 5.5C5
Train Programmer 5.8B1


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 55 ospiti