etr 610

Discussioni inerenti l'esecizio, l'installazione e la gestione di sistemi digitali per il modellismo ferroviario.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
Luca.Rubini
PlasticoDigitale
Messaggi: 773
Età: 45
Iscritto il: venerdì 22 gennaio 2010, 22:18
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 2 con programma rocrail sistema android su smartfone in wi-fi
Località: Roma
Contatta:

etr 610

#1 Messaggioda Luca.Rubini » lunedì 27 luglio 2020, 22:06

Salve vorrei farvi vedere uno degli ultimi miei lavori con il mio marchio L.R.M.models.
il progetto si sviluppa su di un etr 610 di ultima produzione,facendo sound di continuo sulle locomotive tradizionali,sentire il suono che proviene da un punto specifico di un elettrotreno mal si abbina al realismo che potrebbe avere il suono distribuito su tutto il convoglio come un treno vero.
Non so come ma si è accesa la lampadina.
preparo un progetto su base esu riprendendo quello originale e modificandolo su alcune cose,caricato su 2 loksound,questo il lavoro facile.
Apro il completo convoglio per cablare tutto l'impianto elettrico originale che prevede 8 casse distribuite sul convoglio intero.
Una per vagone e in un vagone 2 casse per equilibrare l'impedenze.
le carrozze 1 2 6 7 hanno i suoni di trazione fischi ecc luci in cabina e terzo faro separato le carrozze 3 4 5 invece hanno i suoni che riproducono quelle carrozze,unici suoni in comune del convoglio sono la frenata le porte e gli annunci bordo treno.
per concludere il lavoro ho installato 7 kit luci sempre di esu per illuminare gli interni e poi aggiunto il pienone di personaggi.
Metto qui sotto il link del canale youtube del video del mio lavoro

https://www.youtube.com/watch?v=AOTgxGdDujQ&t=69s

Zampa di Lepre
DCCMaster
Messaggi: 1112
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: etr 610

#2 Messaggioda Zampa di Lepre » martedì 28 luglio 2020, 15:21

Ottima implementazione tecnica... anche di un costo "importante" ahimè ...

... mi chiedo però quanto valga la pena avere tanti altoparlanti ... per gli studi di psicoacustica a spanne si verifica che la percezione della provenienza di un suono è funzione della frequenza (i bassi sono poco direzionali, gli alti di più) e della distanza della fonte dal soggetto: tendenzialmente per percepire due fonti come diverse queste devono formare rispetto all'ascoltatore un angolo di più di 20°. Questo significa, più o meno, che per percepire distinti i suoni provenienti da due carrozze contigue del modello bisogna essere vicini circa 50 cm o meno.
Potrei aggiungere altre considerazioni legate alla velocità del modello rispetto all'osservatore ma la faccenda è complessa ... grossolanamente diciamo che più fonti sonore in velocità tendono a sovrapporsi perchè il cervello ha un suo ritardo nell'elaborazione e nel riconoscimento di un suono.
Se esistono altri rumori nell'ambiente la direzionalità del suono subisce ulteriori limitazioni per il fenomeno del mascheramento e per la maggiore attenzione del cervello a suoni "importanti" tipo il parlato o quelli associati a potenziali pericoli.
Insomma stiamo parlando di una fruizione godibile solo su un diorama privato e in solitudine.

Per una fruizione in condizioni "normali" e "ideali", per esempio su un plastico sociale con tutti i presenti in religioso silenzio, probabilmente due soli altoparlanti paracentrali ritengo possano essere sufficienti.... se c'è rumore, pensiamo ad una esposizione ad una fiera anche uno solo è bastevole (ma forse anche nessuno ahimè).

A questo punto anche avere due decoder con set di suoni diversi potrebbe essere ridondante ...
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

Luca.Rubini
PlasticoDigitale
Messaggi: 773
Età: 45
Iscritto il: venerdì 22 gennaio 2010, 22:18
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 2 con programma rocrail sistema android su smartfone in wi-fi
Località: Roma
Contatta:

Re: etr 610

#3 Messaggioda Luca.Rubini » martedì 28 luglio 2020, 16:05

Be come risponderti? Il tuo discorso non fa una piega,anzi una si non hai tenuto conto che gli stessi vagoni fanno da cassa armonica per cui saltano parecchi parametri del tuo discorso.
Sostanzialmente se si è in fiera presumo anche io che non si possa sentire sufficientemente bene o quasi per nulla.
Ma sentirlo suonare su di un plastico sociale la sua bella figura la fa,ovvio che come dici tu a casa mia sul mio plastico l'effetto rende ancor di piu.
Pero gia vedendo il video si capisce bene la distribuziine dei suoni.
Se poi passi a Ostia antica avrò il piacere di fartelo sentire dal vivo

Zampa di Lepre
DCCMaster
Messaggi: 1112
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: etr 610

#4 Messaggioda Zampa di Lepre » martedì 28 luglio 2020, 17:27

Capiamoci: sono convinto che "suona" meravigliosamente come direbbe Paganini di uno Stradivari ... il ragionamento era per arrivare ad un risultato godibile con meno sbattimenti di impianto e di costi.

Nel campo del suono applicato al modellismo è molto più importante l'aspetto emozionale rispetto alla riproduzione prototipale (impossibile per motivi di spazio) ovvero non potendo rispettare la fisica dei suoni in scala tanto vale limitarsi a cercare di dare "la giusta sensazione".
Quello che tu hai fatto è il top di quanto tecnicamente realizzabile (uno Stradivari appunto) ... ora, avendo realizzato il sistema di riferimento, varrebbe la pena di sperimentare se si può ottenere lo stesso risultato semplificando.

Detto questo ti aggiungo una precisazione: il fatto che i rotabili fanno da cassa armonica non aumenta la separazione spaziale del suono casomai la diminuisce: se è tutta la superficie della carrozza a vibrare abbiamo che la percezione, legata alla propagazione del suono (che diminuisce in proporzione al quadrato della distanza) e alla sensibilità dell'orecchio (che varia su scala logaritmica) fa si che che la singola sorgente risulti diffusa e quindi meno distinguibile da un'altra oltretutto praticamente contigua (distanza al gancio).
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

Luca.Rubini
PlasticoDigitale
Messaggi: 773
Età: 45
Iscritto il: venerdì 22 gennaio 2010, 22:18
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 2 con programma rocrail sistema android su smartfone in wi-fi
Località: Roma
Contatta:

Re: etr 610

#5 Messaggioda Luca.Rubini » martedì 28 luglio 2020, 22:14

Grazie per il grande complimento.
Diciamo che il discorso non fa una piega.
Potrebbe essere che con 4 casse distribuite sul convoglio intero posizionando le casse in punti trateggici e studiati il risultato sia simile,non credo che renda lo stesso effetto.
Vedendo il treno che frena e sentire lo stridio dei freni su tutto il convoglio percependo perfettamente i suoni provenire dalle singole carrozxe non credo si abbia lo stesso risultato.

Zampa di Lepre
DCCMaster
Messaggi: 1112
Iscritto il: domenica 9 marzo 2008, 20:44

Re: etr 610

#6 Messaggioda Zampa di Lepre » martedì 28 luglio 2020, 22:48

Beh ... per fare una prova veritiera dovresti allestirne uno minimale e poi fare una prova comparativa alla "cieca" con un gruppo di "uditori" posizionati come degli spettatori di un plastico.
Te, purtroppo, visto che hai fatto quello che hai fatto, difficilmente potresti essere obiettivo ;)
Alessandro "Zampa di Lepre" Becchetti

"... e tutti quei momenti andranno perduti nel tempo... come lacrime nella pioggia ..."

mario54i
PlasticoDigitale
Messaggi: 390
Iscritto il: sabato 18 giugno 2005, 20:23

Re: etr 610

#7 Messaggioda mario54i » giovedì 30 luglio 2020, 20:07

Bel lavoro. Che ne diresti di qualche informazione tecnica e qualche foto in piú ?
Per esempio che altoparlanti hai usato.
Grazie

Luca.Rubini
PlasticoDigitale
Messaggi: 773
Età: 45
Iscritto il: venerdì 22 gennaio 2010, 22:18
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 2 con programma rocrail sistema android su smartfone in wi-fi
Località: Roma
Contatta:

Re: etr 610

#8 Messaggioda Luca.Rubini » domenica 9 agosto 2020, 19:37

ciao gli altoparlanti sono i piazer elettrici di esu


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 47 ospiti