rocrail bbt e sensori enter

Sezione dedicata alle discussioni riguardanti tutti i software (Windigipet, Railware, Railroad&Co) per PC ingrado di gestire il nostro plastico.

Moderatori: Luca.Rubini, Seba55, peppardo

Messaggio
Autore
RobertoBissa
DCCReady
Messaggi: 5
Iscritto il: mercoledì 25 novembre 2020, 8:40
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Ecos

rocrail bbt e sensori enter

#1 Messaggioda RobertoBissa » sabato 26 dicembre 2020, 11:40

Buongiorno a tutti volevo chiedere un paio di delucidazioni in merito all'uso di rocrail
Premetto che sono nuovo e ancora nn pratico e in attesa di s8 e decoder scambi dccworld mi sto impraticando con il virtuale
Perchè su alcuni blocchi e nn su tutti quando simulo di passare sul sensore enter la velocita della loco x un secondo passa da 90 a 60?
Un'altra cosa che vorrei capire è perche sempre su alcuni blocchi ma nn su tutti il BBT rallenta molto più velocemente verso la velocita minima....
grazie e buone feste a tutti!!

Luca.Rubini
PlasticoDigitale
Messaggi: 789
Età: 45
Iscritto il: venerdì 22 gennaio 2010, 22:18
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 2 con programma rocrail sistema android su smartfone in wi-fi
Località: Roma
Contatta:

Re: rocrail bbt e sensori enter

#2 Messaggioda Luca.Rubini » domenica 27 dicembre 2020, 13:59

Ciao la diminuzione e l'immediato accellelare potrebbe essere una configurazione delle velocità dei blocchi in concomitanza degli itenerari sopratutto se hai spuntato la voce prenota il prossimo blocco.
Il bbt funziona esattamente cosi,
I primi passaggi la loco entra nel blocco e rallenta fino alla vmin in poco tempo,piu i treni girano piu rocrail aumenta la fase di frenatura.
In virtuale non avrai mai la frenatura perfetta perche non hai il treno sui binari.
Consiglio pazienza e sangue freddo.
Consiglio in oltre di tenere le cv4 non troppo alte tanto ci penserà rocrail.
Consiglio inoltre di dare le stesse vmin vmed vcro uguali a tutte le loco magari aiutandosi con uncarro tipo il piko

Senialas
PlasticoDigitale
Messaggi: 153
Iscritto il: lunedì 23 gennaio 2012, 12:06
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: PIKO SmartControl + TrainController

Re: rocrail bbt e sensori enter

#3 Messaggioda Senialas » venerdì 1 gennaio 2021, 11:20

Buon 2021.
Io consiglio di non valutare solo RocRail, ma anche altri software, come, ad esempio, TrainController, la cui demo è scaricabile gratuitamente, per valutare le differenze e capire quale è più valido sia come interfaccia utente, sia come prestazioni. Dato che la demo è gratuita vale la pena di scaricarsi la versione Gold.
E' vero che alcuni software hanno un costo, ma non va visto singolarmente, bensì sommando tutti i costi per farlo funzionare bene (ad esempio con TraiController si dimezzano i sensori di assorbimento, dato che basta un sensore ogni tratta, invece che due come con RocRail e, conseguentemente, si dimezza anche il lavoro per i collegamenti e, non da ultimo, anche il lavoro per la programmazione).

RobertoBissa
DCCReady
Messaggi: 5
Iscritto il: mercoledì 25 novembre 2020, 8:40
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Ecos

Re: rocrail bbt e sensori enter

#4 Messaggioda RobertoBissa » domenica 3 gennaio 2021, 19:10

Luca.Rubini ha scritto:Ciao la diminuzione e l'immediato accellelare potrebbe essere una configurazione delle velocità dei blocchi in concomitanza degli itenerari sopratutto se hai spuntato la voce prenota il prossimo blocco.
Il bbt funziona esattamente cosi,
I primi passaggi la loco entra nel blocco e rallenta fino alla vmin in poco tempo,piu i treni girano piu rocrail aumenta la fase di frenatura.
In virtuale non avrai mai la frenatura perfetta perche non hai il treno sui binari.
Consiglio pazienza e sangue freddo.
Consiglio in oltre di tenere le cv4 non troppo alte tanto ci penserà rocrail.
Consiglio inoltre di dare le stesse vmin vmed vcro uguali a tutte le loco magari aiutandosi con uncarro tipo il piko


Ok!! Si in effetti sto provando in modalità virtuale però mi pareva strano che all'.arrivo su determinate sezioni e nn tutte la velocità x un solo secondo mi va da 90 A 60per poi ritornare a 90 e da lì il timore che con i treni si vedano svarioni di velocità senza senso sopratutto se la cv4 e bassa
Lo stesso difetto lo fa anche senza la spunta "prenota prossimo blocco "
Mentre invece "ok" x via della velocità di diminuzione del bbt

RobertoBissa
DCCReady
Messaggi: 5
Iscritto il: mercoledì 25 novembre 2020, 8:40
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Ecos

Re: rocrail bbt e sensori enter

#5 Messaggioda RobertoBissa » domenica 3 gennaio 2021, 19:30

Senialas ha scritto:Buon 2021.
Io consiglio di non valutare solo RocRail, ma anche altri software, come, ad esempio, TrainController, la cui demo è scaricabile gratuitamente, per valutare le differenze e capire quale è più valido sia come interfaccia utente, sia come prestazioni. Dato che la demo è gratuita vale la pena di scaricarsi la versione Gold.
E' vero che alcuni software hanno un costo, ma non va visto singolarmente, bensì sommando tutti i costi per farlo funzionare bene (ad esempio con TraiController si dimezzano i sensori di assorbimento, dato che basta un sensore ogni tratta, invece che due come con RocRail e, conseguentemente, si dimezza anche il lavoro per i collegamenti e, non da ultimo, anche il lavoro per la programmazione).


Ormai mi sono imbattuto in rocrail anche xché un amico mi sta dando ben più di una mano x imparare e capire .....

TrenoAccaZero
LocoDigitale
Messaggi: 34
Iscritto il: venerdì 17 maggio 2013, 19:55
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox

Re: rocrail bbt e sensori enter

#6 Messaggioda TrenoAccaZero » mercoledì 13 gennaio 2021, 14:16

Un saluto a tutti.
Spero di scrivere nel posto giusto; se non è così, ditemi dove.
Ho iniziato ad usare Rocrail: dopo aiuto dal forum Rocrail in italiano (ho iniziato su quello in inglese), tutto ok.
Per ora aziono due deviatori tramite Maerklin Central Station 2, Modeltreno 66001 (ok, sono un principiante!).
Ho anche il Modeltreno 66002.
Domanda: per la retroazione, pensavo di usare sensori di posizione ad infrarossi, ma ho 0 esperienza.
Ho letto che ci usa anche il sensore di corrente, ma bisogna isolare una delle due rotaie, collegare il sensore,...
Il plastico completo non l'ho toccato: ho messo insieme binari, due deviatoi (linea dritta, linea deviata) e due blocchi a dx ed sx delle rotaie. Vorrei iniziare con una loco.
Grazie per ogni info,
ScalaAccaZero

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 16070
Età: 42
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: rocrail bbt e sensori enter

#7 Messaggioda Buddace » mercoledì 13 gennaio 2021, 14:39

TrenoAccaZero ha scritto:Un saluto a tutti.
Spero di scrivere nel posto giusto; se non è così, ditemi dove.
Ho iniziato ad usare Rocrail: dopo aiuto dal forum Rocrail in italiano (ho iniziato su quello in inglese), tutto ok.
Per ora aziono due deviatori tramite Maerklin Central Station 2, Modeltreno 66001 (ok, sono un principiante!).
Ho anche il Modeltreno 66002.
Domanda: per la retroazione, pensavo di usare sensori di posizione ad infrarossi, ma ho 0 esperienza.
Ho letto che ci usa anche il sensore di corrente, ma bisogna isolare una delle due rotaie, collegare il sensore,...
Il plastico completo non l'ho toccato: ho messo insieme binari, due deviatoi (linea dritta, linea deviata) e due blocchi a dx ed sx delle rotaie. Vorrei iniziare con una loco.
Grazie per ogni info,

Ciao e benvenuto, qual è la domanda?
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

TrenoAccaZero
LocoDigitale
Messaggi: 34
Iscritto il: venerdì 17 maggio 2013, 19:55
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox

Re: rocrail bbt e sensori enter

#8 Messaggioda TrenoAccaZero » mercoledì 13 gennaio 2021, 15:18

Ehm, scusate!
La domanda è: quale/quali sensori è bene utilizzare nella scala H0? Mi sembrano meglio i sensori ad infrarossi (basta installarlo, puntato in su, sotto le rotaie) con lunghezza di sensibilità circa 5 cm (sono piccoli e la distanza è sufficiente per sentire la loco). Sto pensando di usarla anche in scala G, per sentire una loco in arrivo verso il blocco, entro il deposito loco: i 5 cm vanno bene anche lì.
Mi pare scomodo usare i sensori che sentono la corrente: bisogna isolare una delle due rotaie e 'toccare' il plastico in modo impegnativo.
Domanda: ci sono altri sensori= elettronica che 'sente' che è arrivata una loco? Se ci sono, non ne conosco l'esistenza.
Per ogni altro chiarimento son qui!
Grazie ancora,
ScalaAccaZero

Avatar utente
Buddace
Site Admin
Messaggi: 16070
Età: 42
Iscritto il: lunedì 2 febbraio 2004, 17:25
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: TMWDCC TBX zDCC Lokmaus2 HornbySelect Arnold Intellibox Claudia_CommandStation
Località: Torino
Contatta:

Re: rocrail bbt e sensori enter

#9 Messaggioda Buddace » mercoledì 13 gennaio 2021, 15:28

Uso universalmente solo sensori ad assorbimento perchè differentemente agli infrarossi che ti danno un informazione su un punto te la danno su una tratta.
Fondatore e amministratore di DCCWorld

http://www.DCCWorld.com - il sito dedicato interamente ai sistemi di controllo digitale per il modellismo ferroviario.

Marco Fornaciari
PlasticoDigitale
Messaggi: 122
Iscritto il: martedì 23 novembre 2010, 13:47
Scala: H0
Ho il plastico: No
La mia centrale digitale.: Analogico e Digikeijs
Località: Sorbolo di Sorbolo Mezzani (PR)

Re: rocrail bbt e sensori enter

#10 Messaggioda Marco Fornaciari » mercoledì 13 gennaio 2021, 18:31

In digitale e con oggetti in plastica non ci sono grandi alternative di sicuro funzionamento e facile impiego: assorbimento o sensore ottico.
Poi l'uso di uno o dell'altro dipende da cosa si vuole ottenere: riconoscimento di tratta occupata, piuttosto che arrivo esatto in quel punto; ovviamente sempre il funzione del tracciato.
C'è chi usa ancora il contatto reed con il magnete posto sotto ad un veicolo, ma oggi con i motori montati bassi e magari con forti magneti portano a false o eccessive presenze.
Saluti
Marco Fornaciari
____________________________________________________________
Meglio essere folli per proprio conto, che saggio con le idee degli altri.
F.W. Nietzshe

TrenoAccaZero
LocoDigitale
Messaggi: 34
Iscritto il: venerdì 17 maggio 2013, 19:55
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox

Ringraziamenti ed altra domanda

#11 Messaggioda TrenoAccaZero » mercoledì 13 gennaio 2021, 20:58

Grazie, grazie! Come siete stati rapidi! Ricevuto il no reed: cercherò sia i sensori ad assorbimento, sia quelli ottici.
Domanda: mi potete dare indicazioni su quali sensori usare, sia ad assorbimento, sia ottici?
Se non si può, causa regola del non fare pubblicità, scusate.
Ancora grazie,
ScalaAccaZero

Luca.Rubini
PlasticoDigitale
Messaggi: 789
Età: 45
Iscritto il: venerdì 22 gennaio 2010, 22:18
Scala: H0
Ho il plastico: Si
La mia centrale digitale.: Intellibox 2 con programma rocrail sistema android su smartfone in wi-fi
Località: Roma
Contatta:

Re: rocrail bbt e sensori enter

#12 Messaggioda Luca.Rubini » domenica 7 marzo 2021, 21:58

Ciao io sul pladtico in h0 ho usato i moduli dccworld che ho provato anche per la scala g


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti